Intrattenimento

Mauro Icardi in ginocchio da Wanda Nara per salvare la famiglia

Parigi, ottobre Fuori gioco. Mauro I-cardi tradisce la moglie Wanda Nara, che lo scopre e tira fuori il cartellino rosso: «Hai sfasciato una famiglia», tuona. Una crisi cosi, da quando Wanda Nara e Mauro leardi sono convolati a nozze, sette anni fa, non si era mai vista. In Argentina sono sicuri: «Ci sono di mezzo le corna e un divorzio da 60 milioni di euro». Quella esplosa fra l’ex opinionista del Gf vip e il giovane calciatore non è certo una semplice litigata. E nemmeno un momento no di una relazione che dura dal 2013.

A scatenare l’ira funesta della Nara – che con leardi ha due figlie, Francesca e Isabella – sarebbe stata la scoperta di un rapporto clandestino che Mauro avrebbe intrattenuto con un’avvenente modella, Maria Eugenia Suàrez, detta “China”, soprannome dovuto alla nonna materna, nata in Argentina ma con origini orientali. Per scoprirlo, la moglie e manager dell’attaccante argentino si sarebbe rivolta a un investigatore privato, che aveva ingaggiato perché aveva sospetti sul marito, diventato freddo e distante.

Qualcuno insinua addirittura che la procuratrice sportiva abbia fatto mettere sotto controllo il cellulare del marito, arrivando così a scoprire la chat che il bomber aveva aperto con la Suàrez. Sembra comunque sicuro che, a un certo punto, sotto gli occhi di Wanda sia arrivato lo scambio eloquente tra i due, che si sarebbero dati appuntamento per incontrarsi. In particolare, “China” avrebbe scritto: «Vorrei vederti in discoteca, in una parte del mondo dove nessuno ti conosce». La frase avrebbe fatto andare su tutte le furie la moglie di leardi, che in questi giorni esprime la sua delusione sui social e non risparmia insulti alla donna che avrebbe insidiato suo marito.

La Suàrez – ventinove anni, volto sexy del cinema argentino, già mamma di tre bambini – ammette la conoscenza con leardi, ma scarica su di lui tutte le colpe. «Non ho iniziato, incoraggiato o causato io questa situazione», scrive, «ho sempre creduto che fossero separati». Insomma, la modella rispedisce al mittente l’accusa di essere una rovina-famiglie. «Non so da dove sia nato tutto questo. Mi sono appena separata, sto pensando ad altro», taglia corto lei. Ma la frittata è ormai fatta.  Tuttavia in questa storia, che pare l’incrocio tra una telenovela e un giallo, i colpi di scena sono all’ordine del giorno.

In un primo momento la situazione sembra precipitare: Wanda lascia la casa coniugale di Parigi in fretta e furia e leardi la raggiunge a Milano, dove possiedono ancora la bellissima residenza di quando lui era centravanti dell’Inter.

L’incontro sembra chiarificatore, invece spunta un altro messaggio della Nara che pare spegnere ogni speranza: «Mi piace di più la mia mano senza anello», fa notare lei in modo provocatorio pubblicando una foto dove spicca l’assenza del prezioso regalo di leardi. In più comincia a valutare la possibilità di una battaglia legale senza esclusione di colpi. Del resto in ballo c’è un patrimonio enorme: dopo aver lasciato l’Italia, il numero 9 ha siglato col Paris Saint-Germain un contratto faraonico perché lo sceicco Nasser AlKhelaì’fi, patron del club parigino, pur di averlo in squadra ha ceduto alle richieste economiche della Nara, che si occupa degli affari del marito. Pare che “Maurito” guadagni 9,2 milioni di euro netti all’anno: un bel progresso, considerando che a Milano il suo ingaggionario.

Anche per questo l’attaccante sta facendo l’impossibile per tenersi stretta la moglie, che dimostrò di avere carattere anche ai tempi della separazione col primo marito, Maxi Lopez, pure lui calciatore e padre dei tre figli maggiori della Nara. «A Maxi non ho potuto perdonare l’infedeltà», rivelò lei dopo la separazione. Con leardi, che le ha dato le due figlie piccole, sembra invece essere più morbida: cosi rosso si è scolorito fino a diventare giallo. Non più un’espulsione, ma un’ammonizione. E in Mauro si è riaccesa la speranza: «Grazie amore mio per credere ancora nella nostra bellissima famiglia. Stringimi forte e non lasciarmi mai», ha scritto alla moglie. Lui ha capito benissimo che un’altra sbandata sarebbe la pietra tombale sul matrimonio e sul patrimonio.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *