Naike Rivelli, la figlia di Ornella Muti punta il dito contro i genitori moderni: l’appello sui social

La nota attrice Ornella Muti come tutti sappiamo è la madre di Naike Rivelli. Quest’ultima nei giorni scorsi sembra aver fatto un appello che in qualche modo ha destato qualche preoccupazione. L’attrice lo scorso 18 febbraio alle ore 0:25 su Cielo è stata protagonista del film intitolato La ragazza di Trieste, diretto da Pasquale festa Campanile. Accanto all’attrice hanno lavorato diversi artisti italiani di grande fama come Ben Gazzara, Mimsy Farmer e Andrea Ferreol. In questo film Ornella Muti ha interpretato una ragazza molto misteriosa e ospite di un istituto psichiatrico. Uscendo dall’ istituto per brevi periodi, la protagonista del film incontra un uomo, un disegnatore di fumetti con il quale poi nasce una storia d’amore piuttosto complicata.

L’appello di Naike Rivelli, la figlia di Ornella Muti

Ad ogni modo, proprio in occasione della messa in onda di questo film è arrivata anche una confessione da parte della figlia Naike Rivelli che in qualche modo ha lasciato senza parole i suoi follower. Il motivo è che noi siamo abituati a vedere Naike in un certo modo, ma questa volta la donna ha voluto dire la sua su un tema molto particolare e serio. Conosciamo Naike per essere stata in tutti questi anni una donna capace di attirare l’attenzione su di se, soprattutto in seguito alla pubblicazione di alcune foto molto particolari sui social. Sembra che questa volta abbia invece voluto utilizzare i social per puntare il dito contro i genitori che non riescono ad avere alcun tipo di controllo sui propri figli.

Naike punta il dito contro molti genitori moderni

Nello specifico, la figlia di Ornella Muti pare abbia voluto in qualche modo sensibilizzare i genitori cercando di far capire quanto possono essere pericolosi e letali per i propri figli, gli strumenti messi a disposizione dal web. Così la figlia dell’attrice ha voluto invitare a controllare sempre di più i propri figli e soprattutto queste sfide e challenge che vedono protagonisti anche i più piccoli.

La preoccupazione di Naike

La figlia di Ornella ha detto di essere molto preoccupata e soprattutto sconvolta, vedendo ciò che circola sul web. La figlia dell’attrice poi sembra abbia voluto puntare il dito anche contro quei genitori che utilizzano i social per mettere in mostra i propri bambini. Molto spesso questi appaiono come dei modelli. Secondo la Rivelli, infatti i bambini non dovrebbero indossare abiti e accessori firmati, considerando questo atteggiamento diseducativo e capace soltanto di creare competizione e classismo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *