Regina Elisabetta, dopo il lutto ritrova la gioia di vivere

Rischiava di essere un 2020 bis per il Royal Ascot, la corsa equestre preferita di sua maestà, quella dove i suoi cappellini variopinti sono oggetto di scommessa tanto quanto i cavalli più veloci. L’anno scorso Elisabetta se l’era persa a causa della pandemia, costretta a guardarla in Tv per la prima volta dal 1952, quando, appena salita al trono, ne era diventata patrona.

E quest’anno poco ci è mancato che la cosa si ripetesse: occupata in un incontro con il primo ministro australiano Scott Morrison, e presumibilmente ancora triste e defilata per la scomparsa del principe Filippo, avvenuta due mesi fa, la sovrana non ha partecipato alla giornata inaugurale del torneo, lasciando a Carlo e Camilla il compito di fare gli onori di casa, né si è vista alle gare successive.

Ma l’ultimo giorno ecco la sorpresa: Elisabetta ha fatto la sua apparizione, la prima a un evento mondano dopo il lutto (di uscite ufficiali per ragioni di Stato, invece, ne ha già fatte diverse). Era raggiante, arzilla come non la vedevamo da tempo, chiaramente felice di presenziare a un appuntamento che l’appassiona da sempre, forse dimentica, per qualche ora, dei dolori e delle amarezze degli ultimi tempi. Indosso aveva un soprabito leggero di un tenue color menta, con l’immancabile cappellino coordinato, impreziosito da cinque roselline fucsia, allegre e primaverili.

Non una nuova creazione: anche se la sua stylist Angela Kelly, in genere, si mette al lavoro con mesi d’anticipo per studiare il look della sovrana, con tutte le accortezze del caso perché nessun dettaglio trapeli, questa volta Elisabetta ha preferito esibire un completo già visto, lo stesso usato per il matrimonio di sua nipote la principessa Beatrice con Edoardo Mapelli Mozzi, celebrato in forma privatissima lo scorso luglio. Una scelta non casuale, forse, dovuta al desiderio di rivivere la gioia di quel momento, seppure in un contesto ben diverso. E pazienza se nessuno dei suoi cavalli in gara ha fatto meraviglie: per la regina la vera vittoria è aver ritrovato il sorriso.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *