Samantha Markle, avete mai visto la sorella di Meghan?

⭐ Unisciti al nostro Canale di Telegram ⭐

Finalmente ci siamo. Quasi. Forse. The Diary of Princess Pushy’s Sister Part 1 (Il diario della sorella della principessa prepotente, parte prima) il libro-verità con cui Samantha Markle, sorellastra di Meghan, promette di svelare i più reconditi segreti della duchessa, arriva nelle librerie americane il 17 gennaio.

A quanto pare non verrà distribuito in Gran Bretagna; lo si potrà però acquistare tramite Internet. Negli ultimi quattro anni il volume è stato respinto da tutti gli editori e solo di recente ha trovato accoglienza da Barnes & Noble. E non finirà qui. Si attende, infatti, una seconda parte: le prime 330 pagine non basteranno a dire tutto.

Le due sorelle Markle, nate dallo stesso padre e da madri diverse, una bianca e l’altra nera, non hanno quasi avuto modo di conoscersi e non si vedono dal 2008. Evidentemente, però, Samantha conosce tanti segreti pericolosi per Meghan.

Si racconta, infatti, che, quando seppe del suo libro da un programma televisivo, la duchessa scoppiò in un pianto dirotto. La storia con Harry era agli inizi e bastò quell’annuncio a spiazzare la futura duchessa, che a quel tempo era un’ attrice della serie tv Suits, ma si preparava a interpretare il ruolo più impegnativo: quello di membro della famiglia reale inglese. «A volte la verità è più romanzesca di un romanzo», dice Samantha del libro.

Chi è dunque questa signora che si prepara a lavare in pubblico i panni sporchi della famosa sorella? Samantha ha 56 anni, 17 più di Meghan, è una ex modella e attrice. Di sé dice: «Costretta dalla sclerosi multipla su una sedia a rotelle, so affrontare con tenacia le sfide più impegnative.

Al momento, con una sceneggiatura in preproduzione e il primo libro pronto per la stampa (The Diary di cui sopra, ndr), continuo la salita, offrendo ispirazione al prossimo e difendendo la verità contro stereotipi e menzogne».

Ostenta sicurezza, Samantha, e ammette che il libro potrà «dispiacere a Meghan», ma offrirà «consolazione alla famiglia reale». La Markle aggiunge anche che non pensa alla vendetta, anche se Meghan le ha fatto un torto rifiutando di riceverla quando, alla vigilia delle nozze reali, si era presentata senza un invito ai cancelli di Kensington Palace.

Assicura, invece, che il suo libro è serio e oggettivo. Arriva a denunciare, da bianca, le cattiverie razziste contro la duchessa: «Dal momento in cui ho visto per la prima volta la mia bellissima sorellina, ho smesso di vedere il colore della sua pelle.

Non potevo prevedere il bullismo cui Meghan andava incontro e la frenesia razziale di certi media».

Sulle prossime rivelazioni, Samantha resta su ciò che ripete da anni. «Mia sorella è un’ar-rampicatrice sociale dal cuore di pietra. Già da bambina giocava a fare la principessa ed era pronta a tutto per conquistare la meta.

Si occupa di sconosciuti, ma ignora il nostro povero padre», dice. Da parte sua Thomas Markle sostiene di avere pagato gli studi di Meghan, ricevendo da lei la promessa di un aiuto negli anni della vecchiaia. Di fatto non ha mai avuto un soldo.

Per di più non ha perdonato a Harry di avergli chiesto la mano della figlia con una telefonata, anziché in persona. E ora ripete: «Separarsi dalla famiglia reale è stato un errore».

Poche cose, in fondo, rispetto alle tremende accuse razziste e sessiste che hanno travolto Meghan sui social, mentre si trovava a Londra. E che sono continuate anche dopo la fuga in America, con centinaia di messaggi di odio al giorno e minacce di violenza. Tanto che Harry e Meghan, un tempo attivissimi su Facebook, Twitter e Instagram, con oltre 10 milioni di followers, ora hanno deciso di cancellare tutti gli account per concentrarsi su podcast e documentari trasmessi da Spotify e Netflix. Harry è particolarmente felice della decisione, dato che attribuisce ai social e ai media in generale la persecuzione che ha condotto alla morte della madre Diana.

Alla fine, l’accusa più insidiosa di Samantha è, forse, che la sorellina abbia sposato Harry solo per conquistare fama e soldi grazie ai royals. Cosa che, a ben vedere, sta facendo lei stessa. Il resto a una prossima puntata. Forse.

⭐ Unisciti al nostro Canale di Telegram ⭐

Condividilo!

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato.I campi richiesti sono contrassegnati *