Sanremo 2022, la lista dei contanti big in gara

Troppe le fughe di notizie per ritardare ancora l’annuncio del cast di Sanremo 2022, ecco perché Amadeus ha anticipato la comunicazione della lista che comporrà il cast del suo terzo Festival. Ecco allora i 22 che saranno in gara al Teatro Ariston da martedì 1 a sabato 5 febbraio. Una selezione capace di andare incontro al gusto di una vasta fetta di pubblico. A questi nomi si aggiungono i due che si sono aggiudicati Sanremo Giovani.

Ecco il cast: Gianni Morandi, Massimo Ranieri, Mahmood con Bianco, Elisa, Emma, Sangiovanni, Dargen D’amico, La Rappresentante di Lista, Noemi, Ana Mena, Highsnob e Hu, Le Vibrazioni, Ditonellapiaga con Donatella Rettore, Rkomi, Iva Zanicchi, Michele Bravi, Achille Lauro, Giovanni Truppi, Aka7Even, Giusy Ferreri, Irama, Fabrizio Moro.

Il cast è composto in gran parte da artisti giovani, i veri signori di Spotify, da Mahmood (che twitta: «Ma veramente?») con Bianco, Rkomi e gli amici di Amici Aka7even e Sangiovanni.

Ma sono tantissimi i ritorni, tipo quello di Lauro, per il quarto anno consecutivo all’Ariston, anche se nel 2021 come ospite, o Irama: quello per lui sembra un indennizzo, visto che nell’ultima edizione fu costretto a partecipare solo via video perché in quarantena in hotel dopo un caso di positività al Covid nel suo staff. Ma anche la Rappresentante di Lista, tra i più apprezzati nel Festival del ‘21.

Sul fronte giovani, ecco Michele Bravi, la spagnola Ana Mena, la quota indie rappresentata da Giovanni Truppi e quella rap con Dargen D’Amico e Highsnob al fianco della cantante e producer Hu. Amadeus ci ha però abituato a un cast largo, e allora spazio al ritorno in gara di nomi del calibro di Massimo Ranieri (che non si vedeva al Festival dal 1997) e Gianni Morandi, forte di una canzone scritta da Jovanotti per l’occasione. Mentre desta curiosità rivedere Iva Zanicchi (10 partecipazioni all’attivo, l’ultima nel 2009, e tre vittorie) e Donatella Rettore, che si presenta con una giovane e interessante cantautrice romana quale è Ditonellapiaga.

Ci sarà poi chi il Festival lo ha vinto, di nuovo Elisa (che nel 2001 conquistava tutti con “Luce – Tramonti a Nord Est”), Emma (vincitrice nel 2012), Fabrizio Moro (vincitore in coppia con Ermal Meta nel 2018). E poi nomi noti al pubblico sanremese come Noemi, Giusy Ferreri e Le Vibrazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *