Sonia Bruganelli: la malattia della figlia Silvia e la crisi con Paolo Bonolis “L’ho rifiutata…”

Sonia Bruganelli la conosciamo tutti per essere la moglie di Paolo Bonolis e da qualche settimana ormai la l’opinionista del Grande Fratello vip sei. In tutti questi anni la donna è stata sicuramente molto attiva nel mondo dello spettacolo seppur dietro le quinte. Adesso invece ha deciso di iniziare una nuova avventura accettando la proposta di Alfonso Signorini. La Bruganelli è stata la protagonista di una intervista piuttosto importante che ha rilasciato a Belve, il programma di Rai2 condotto da Francesca Fagnani. Nel corso di questa intervista Sonia ha parlato della sua famiglia e nello specifico della figlia Silvia.

Sonia Bruganelli, la malattia della figlia Silvia

Sonia Bruganelli è una donna molto forte, una donna in carriera ma soprattutto una mamma particolarmente premurosa con i suoi figli. Nel corso di una intervista che ha rilasciato al programma Belve pare che l’opinionista delle GF vip abbia parlato della sua famiglia e soprattutto della sua bambina. Silvia, purtroppo, è nata con un problema cardiaco grave motivo per cui venne sottoposta d’urgenza ad un intervento chirurgico che ha comportato dei gravi danni motori. “Mi sono svegliata una mattina in un ospedale e mi avevano portato via mia figlia appena nata perché doveva essere operata. Dopo l’operazione ha avuto un’ipossia cerebrale che le ha comportato dei danni motori. Aveva solo un danno cardiaco che era stato sistemato con l’operazione. Purtroppo l’intervento era talmente complicato che ha avuto un infarto e danni neurologici, per fortuna non cognitivi”. Questo quanto raccontato da Sonia.

La crisi con Paolo dopo la nascita di Silvia

Oggi Silvia ha raggiunto la maggiore età e stando a quanto riferito dalla sua mamma sta recuperando, anche se comunque non è autonoma e di questo lei ne soffre tantissimo. “Quando è nata nostra figlia c’è stata una crisi vera, familiare. Ho dovuto affrontare io una crisi esistenziale importantissima. E’ stato un momento di rottura che ha portato un allontanamento anche da lui. E’ stata una delusione fortissima. Poi per una persona abituata a cercare di avere sempre il meglio, un figlio con una malattia anche egoisticamente è stato devastante. Con enorme fatica ho dovuto abdicare al ruolo di madre con mia figlia Silvia e Paolo si è trovato per più di un anno a fare da mamma e da papà a nostra figlia che aveva enormi difficoltà. Quando superi questo capisci che c’è un legame che va oltre qualsiasi difficoltà”. Questa ancora la confessione di Sonia, che ha voluto parlare così a cuore aperto.

Attacchi di panico e sofferenza, poi l’arrivo di Davide

La stessa ha riferito di aver sofferto di attacchi di panico per aver rifiutato una maternità e questi ricordi sicuramente li porterà sempre con se. Sonia ha aggiunto di aver smesso di avere attacchi di panico quando è venuto al mondo il secondo figlio. Sonia e Paolo hanno avuto tre figli Silvia, Davide e Adele.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *