Sonia Bruganelli lascia Paolo Bonolis sul divano

Sonia Bruganelli non è nuova alle querelle: sui social si è sempre divertita a provocare reazioni nei suoi follower che, in diverse occasioni, non hanno esitato a sparare sentenze su di lei. Stavolta, però, tocca a lei opinare: assoldata da Alfonso Signorini nella squadra di GF Vip, la moglie di Paolo Bonolis è infatti chiamata a dire la sua sulle dinamiche che si creeranno nelle prossime settimane tra i vip che hanno deciso di mettersi alla prova nel papà dei reality.

“La mia paura? Quella di non avere filtri”, ha ammesso l’opinionista alla vigilia della partenza del programma. E, diciamolo, su questo non abbiamo dubbi: Sonia, infatti, non è certo il tipo che le manda a dire e lo ha dimostrato già quando, prima che i riflettori di GF Vip si accendessero, ha bacchettato il gieffino Tommaso Eletti. L’ex concorrente di Temptation Island, a proposito delle opinioniste, aveva detto di non conoscerle. Immediata la risposta della Bruganelli:

“Lui è famosissimo. Avrà 16, 17 anni… Tommaso di Temptation Island. Praticamente è il vip! Lui e Katia Ricciarelli sono quelli famosi di questa edizione. Tra l’altro ha dato un esempio edificantissimo. Sai che lui stava con una che ha gli anni della madre. Geloso e tutta una serie di cose… Lui è interessante. Ha tante virtù”. Insomma, se queste sono le premesse, Sonia farà scintille al GF Vip!

INSIEME ANCHE SUL LAVORO
Classe 1974, Sonia Bruganelli è legata sentimentalmente sin dal 1997 a Paolo Bonolis: nonostante all’inizio lei fosse molto gelosa, non ha niente da temere e i due sono molto uniti e Sonia, con la sua società, si occupa dei casting di alcune trasmissioni del marito. La coppia vive a Roma, nel quartiere residenziale Lungo Tevere Flaminio, e ha tre figli: Silvia. Davide e Adele. La loro primogenita, al momento del parto ha avuto delle complicanze cardiache che hanno richiesto un intervento immediato che, però, le ha causato dei problemi motori.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *