Calcio

Streaming web Udinese – Spezia Gratis dove vedere Diretta Live Tv No Rojadirecta

Udinese  Spezia IN STREAMING GRATIS: COME VEDERLA

– Gli abbonati a Sky Calcio potranno guardare Udinese Spezia in diretta streaming live su pc, tablet o smartphone utilizzando una connessione ad internet grazie al servizio Sky Go.

– Gli abbonati a Premium Calcio potranno guardare Udinese Spezia in diretta streaming live su pc, tablet o smartphone utilizzando una connessione ad internet grazie al servizio Premium Play.

– Su Sky Online è possibile acquistare l’evento al prezzo di 9,99 euro e guardare la partita Udinese Spezia  in Streaming Live su Pc, Smartphone, Smart Tv, Xbox, Playstation e tablet.

– I clienti TIM possono utilizzare l’applicazione Serie A TIM per guardare la partita Udinese Spezia  in diretta streaming live su smartphone o tablet Android o IOS e la sintesi della partita.

– Inoltre sono diversi i siti internet che offrono la possibilità di guardare Udinese Spezia in Streaming Gratis, come rojadirecta e livetv.sx ma prima è consigliabile verificarne la legalità nel proprio paese.

Scontro diretto, passaggio obbligato per la salvezza. Non conta ciò che è stato, come il successo dell’andata alla Dacia Arena e un girone di andata da 18 punti; o quello che sarà, visto che dopo Napoli-Spezia, Aurelio De Laurentis si è preoccupato di andare a conoscere Italiano e fargli i complimenti per il suo gioco.

C’è solo il campo davanti, il Picco, che rivede l’Udinese dopo una vita, ultima volta 7 maggio del 1950, anche allora gare determinate per le sorti di entrambe: «La sfida con i friulani è la prima di 19 gare da affrontare con spirito battagliero e sono sicuro che ognuno dei miei ragazzi risponderà ancora una volta presente, proprio come hanno fatto fino ad oggi; abbiamo un obiettivo e vogliamo raggiungerlo con tutte le nostre forze».

Il credo del tecnico aquilotto è chiaro. Dopo l’uscita dalla coppa e le energie spese, rimescola le carte; fuori e neppure convocati Terzi e Marchizza, in evidente difficoltà, rientra la freschezza di Erlic e Bastoni. Poi in avanti ci si affida a Galabinov, preoccupati per i tempi di recupero di Nzola che continuano a dilatarsi. In serata notizie di possibile cessione del club ad un fondo americano, Volpi passerebbe la mano. Un’operazione che secondo le agenzie che l’hanno pubblicata sarebbe andata in porto ieri sera. Ma non confermata dai massimi dirigenti del club. Solo oggi si capirà l’entità della vicenda.

Bisogno di punti in caso Udinese, considerate le 9 uscite senza successi. Fiducioso il tecnico Gotti: «In settimana ho avuto l’impressione che la squadra fosse consapevole dell’importanza della posta in palio». Sarà della partita il nuovo arrivato, Llorente, che ha ben impressionato il tecnico: «E’ stato bello vederlo allenarsi con i nuovi compagni con grande positività e sinergia, è una persona che ti mette subito a tuo agio.

Conosciamo le sue caratteristiche vista la sua esperienza ad alto livello ma non dimentichiamo che ha giocato poco in questo girone d’andata e l’ultima partita intera l’ha disputata nel gennaio dello scorso anno». Al suo fianco dovrebbe agire Deulofeu che oggi, comunica la società, è stato acquistato a titolo definitivo, dopo il prestito di ottobre, dal Watford, firmando un contratto fino al 30 giugno 2024. In difesa al posto dello squalificato Samir spazio al ritorno di Nuytinck.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *