Tiziana Cantone, si parla di ipotesi di omicidio: chiesta la riesumazione del corpo, le parole della madre

Si torna a parlare del caso di Tiziana Cantone ovvero la giovane donna morta purtroppo ormai diversi anni fa. Sul caso relativo alla morte di questa giovane donna ci sono ancora tanti dubbi. Di questo ne ha voluto parlare proprio lei, la madre Maria Teresa Giglio. La donna sembrerebbe essere tornata a parlare soprattutto dopo che i giudici hanno deciso per la riesumazione del corpo di Tiziana. Da quando purtroppo quest’ultima è venuta a mancare, la madre si è sempre battuta nella speranza di poter arrivare alla verità visto che non ha mai creduto che Tiziana si fosse suicidata.

Tiziana Cantone, si parla di ipotesi di omicidio

Lo scorso mese di gennaio poi sembra che le indagini abbiano preso una piega diversa e per la prima volta si è parlato di ipotesi di omicidio. Questo è avvenuto dopo che è stata ritrovata qualche traccia di due DNA maschile sulla sciarpa che era stata ritrovata proprio al collo della vittima. La mamma era stata da sempre convinta del fatto che la figlia non si fosse suicidata. “Per quanto traumatica e devastante sia questa riesumazione, non posso che esserne contenta perché finalmente, dopo una lunga battaglia, potrò finalmente sapere le reali cause della scomparsa della mia povera figlia”. Queste le parole della donna, la quale adesso si è detta certa del fatto che la figlia non si sia suicidata.

Leggi Anche  Tiziana Cantone storia: chi era la giovane, chi il fidanzato e che fine ha fatto il video

Il pm ha disposto la riesumazione del corpo di Tiziana

Ricorderete come il corpo della giovane donna venne ritrovato il 13 settembre 2016 all’interno dell’abitazione di Mugnano, in provincia di Napoli purtroppo senza vita. Fino al primo momento pare che le indagini fossero state archiviate e tutto faceva pensare che si trattasse di un suicidio, nonostante Comunque la madre avesse provato più volte a convincere del contrario. Soltanto adesso a distanza di tanti anni, il procuratore ha disposto la riesumazione del corpo di Tiziana Cantone che dovrebbe avvenire proprio in questi giorni.

Leggi Anche  Tiziana Cantone storia: chi era la giovane, chi il fidanzato e che fine ha fatto il video

Le parole della mamma

Sulla sciarpa della giovane donna sono state riscontrate tracce di due DNA maschili. Si tratta proprio della sciarpa che tra l’altro Tiziana portava stretta al collo nel momento in cui è stata ritrovata senza vita. Alla luce delle ultime novità, la signora Maria Teresa ha dichiarato “Nella vita non serve solo la speranza ma la resistenza, la lotta per una causa giusta, la forza del cuore per farcela. ‘Io ho vinto‘. Ho vinto quando altri non ci credevano. Restavo lì a combattere. Ho vinto perché ho avuto finalmente la fortuna di imbattermi in professionisti eccellenti e con un cuore grande. Non ho mai pensato di arrendermi, anche quando nessuno credeva che ce l’avrei fatta“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *