Intrattenimento

Tony Esposito: chi è, età, carriera, vita privata, moglie, figli

Tony Esposito lo conosciamo tutti per essere un noto musicista cantautore e percussionista italiano, il cui vero nome in realtà è Antonio Esposito. Ha costruito una carriera davvero eccezionale e tanti sono stati i brani da lui cantati che hanno avuto un successo davvero strepitoso. Impossibile non citare il brano Kalimba de luna che forse è quello che ha avuto il più grande successo vendendo ben 5 milioni di dischi. Per le sue canzoni pare si sia affidato da sempre all’unione di diverse culture, diverse lingue e stili. Nel corso della sua carriera ha avuto modo di collaborare con diversi artisti di un certo calibro a livello internazionale e tra questi non possiamo non citare Gato Barbieri, Billy Cobham, Gilberto Gil e molti altri ancora. E’ sposato con una donna di nome Eleonora Salvadori. Ma cosa conosciamo in realtà di lui e della sua vita privata?

Tony Esposito chi è

È nato a Napoli il 15 luglio 1950 ed è un musicista cantautore e percussionista italiano il cui vero nome è Antonio. La sua musica è stata da sempre ispirata a sonorità provenienti da diversi paesi di tutto il mondo mixata anche con ritmi tribali e melodie tipiche della musica napoletana. Ad ogni modo, ha iniziato a lavorare negli anni Settanta e si è ispirato al Sound di diversi artisti come Pino Daniele, Edoardo Bennato, Alan Sorrenti, Juan Lorenzo, Lucio Dalla. Ed ancora Francesco De Gregori, Gino Paoli, Roberto Vecchioni.

Carriera

Nel 1975 è uscito il suo primo LP come solista con l’ etichetta discografica Numero Uno: Rosso napoletano. L’anno successivo poi è uscito il suo secondo LP intitolato Processione sul mare. In seguito all’uscita del terzo LP nel 1977 ovvero quello intitolato Gente distratta gli è stato assegnato il premio critica italiana della musica. Nel 1978 ha pubblicato il quarto lavoro discografico intitolato La banda del sole con il quale ha partecipato al Montreux Jazz Festival. Nel 1982 ha prodotto per Domenica in la sigla Pagaia e per lui è stato sicuramente un grande successo e occasione che gli ha dato modo di poter lavorare davvero tantissimo.

Alla fine del 1975 riceve un premio della critica per il singolo Kalimba de luna che ha venduto ben oltre 5 milioni di copie in tutto il mondo e con il quale ha vinto anche il disco d’oro in Venezuela venelux. Nelle 1986 è stato conferito il nastro d’argento per la colonna sonora del film Un complicato intrigo di donne vicoli e Delitti di Lina Wertmuller. Ha collaborato con Edoardo Bennato e ha composto anche la sigla del programma televisivo serata mondiale nel 1990.


Controcopertina.com è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *