Video e foto hot sui social, uccide la moglie e si ammazza: «Erano troppo volgari»

Un‘influencer è stata uccisa da suo marito a causa delle foto pubblicate sui social. Eliane Ferreira Siolin pare sia stata colpita per 14 volte da un’arma da fuoco presumibilmente da Alejandro Antonio Aguilera Cantallupi, suo marito, che si sarebbe tolto la vita subito dopo il delitto.

Il corpo della donna colpito 14 volte

Il corpo della 35enne star dei social e del marito 41enne sono stati trovati dalle autorità nella veranda sul retro di una proprietà a Ponto Pora, in Brasile. Il corpo della donna era stato colpito per 14 volte, mentre l’uomo aveva un solo colpo alla testa, cosa che fa pensare all’ipotesi di un omicidio-suicidio. A far scattare la furia omicida sarebbe stata un’accesa lite tra i due che avrebbero discusso a causa degli scatti provocanti della 35enne sui social.

Le liti per le foto hot sui social

La polizia ha raccolto diverse testimonianze da parte degli amici della coppia che hanno raccontato che li avevano visti spesso litigare. La maggior parte delle volte il marito attaccava Eliane definendo le foto che pubblicava in rete volgari e troppo hot, non adatte.

 La pagina TikTok di Eliane ha più di 58.000 follower e l’influencer ha utilizzato la piattaforma per pubblicare regolarmente brevi clip spesso con abiti sexy e in atteggiamenti provocanti. La crisi della coppia era nota a tutti da tempo, come riporta anche il Sun, e il sospetto è che anche la loro figlia di 6 anni abbia più volte assistito alle loro discussioni, anche all’ultima, quella il cui suo padre ha ucciso la mamma.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *