Amanda Lear, gaffe sulle donne ucraine

Gaffé di Amanda Lear durante un’intervista a “Domenica In” su RaiUno. Parlando del film in uscita nelle sale sulla vita di Salvador Dall, che affronta anche la loro relazione, e dell’attrice che la interpreta, ha detto: “Ho visto la sua foto e ho detto non mi piace, sembra una mignotta ucraniana”. “Cosa hai detto?”, le ha chiesto Mara Venier che evidentemente non aveva colto le sue parole.

Dopo la pausa pubblicitaria, la conduttrice è tornata sulla questione e la Lear si è scusata: “Prima scherzavo eh, scusate”. “Non ho sentito”, ha spiegato Venier. “Alzatemi il microfono, mi perdo tante cose di Amanda”. Alla fine dell’intervista il chiarimento della conduttrice: “Voglio precisare una cosa: quando Amanda se n’è uscita con quella battuta così infelice, ho detto subito ‘cosa hai detto’ perché non avevo capito, è chiaro che, se avessi capito, avrei preso subito le distanze come le prendo adesso. Non è il momento per fare polemiche inutili: non avevo sentito, stop alle polemiche. Voi sapete come è fatta Amanda.

La base della sua personalità sono le battute di spirito, questa è stata un’uscita infelicissima che io non ho sentito, e chiudiamo qua”. Successivamente Venier ha aggiunto: “Non vorrei tornare al discorso, ma mi sono trovata in imbarazzo per l’uscita infelice di Amanda Lear. Chiedo scusa io, anche se c’entro molto poco, ma mi sento in dovere di chiedere scusa a tutte le donne, ma soprattutto a quelle ucraine che sono nel nostro cuore da settimane”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.