Camilla diventerà finalmente regina? Il destino che attende la moglie di re Carlo

Il figlio della regina Elisabetta II, Carlo, 73 anni, è ora re dopo che sua madre, la monarca più longeva della storia britannica, è morta in Scozia. Carlo eredita il titolo di sovrano e la responsabilità di capo del Commonwealth, così come altri beni come la terra. Mentre la moglie di un re generalmente assume il titolo di regina, questo non è scontato per sua moglie Camilla.

Prima del matrimonio della coppia nel 2005, è stato convenuto che non sarebbe stata conosciuta come regina quando sarebbe diventato monarca, ma come “principessa consorte” in un momento in cui il sentimento pubblico nei suoi confronti era più freddo.

Ma in una dichiarazione che celebrava il 70° anniversario della sua ascesa al trono all’inizio di quest’anno, la regina Elisabetta II ha annunciato che voleva che Camilla fosse conosciuta come “regina consorte” quando Carlo divenne re.

L’intervento ha chiarito un dubbio che persisteva da quando si erano sposati. Senza di lei, Camilla, precedentemente conosciuta come la duchessa di Cornovaglia, avrebbe potuto essere la prima moglie britannica del re a non essere chiamata regina.

“E quando verrà il momento e mio figlio Carlos diventerà re, so che daranno a lui ea sua moglie Camilla lo stesso sostegno che hanno dato a me; ed è mio sincero desiderio che, quando arriverà quel momento, Camilla sarà conosciuta come regina consorte mentre continua il suo leale servizio “, ha detto la regina Elisabetta nella sua dichiarazione di febbraio mentre pianificava oltre il suo regno.

Carlo, che era intervenuto per assumere più funzioni reali a causa del deterioramento della salute del monarca, ringraziò sua madre e disse di essere “profondamente consapevole dell’onore” per la sua “cara” moglie.

Quando Charles sposò Camilla Parker Bowles, solo il 7% circa dei britannici pensava che dovesse diventare regina. Erano otto anni dopo il suo divorzio dalla principessa Diana e sette anni dopo la sua morte.

Come la principessa Diana, alcuni britannici hanno incolpato Camilla per la rottura del suo matrimonio con il principe Carlo. “Eravamo in tre in questo matrimonio, quindi eravamo in troppi “, ha detto Diana in una famosa intervista del 1995.

Sebbene non avesse lo stesso tipo di potere da star di Diana, Camilla ha cercato di migliorare la sua immagine dopo essere diventata una reale. È diventata una protettrice di dozzine di enti di beneficenza e ha sostenuto la violenza domestica, tra le altre cause.

In un’intervista del 2010, quando gli è stato chiesto se sua moglie sarebbe diventata regina, Carlos ha risposto: “Va bene … vedremo, giusto? Potrebbe essere quello”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.