Carlos Santana ha un malore e sviene sul palco: “Pregate per lui”, le condizioni di salute


Controcopertina è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News

Pochi minuti dopo che la notizia ha fatto il giro della rete, i fan si sono preoccupati quando hanno saputo che il chitarrista messicano Carlos Santana è collassato sul palco durante un concerto al Pine Knob Music Theatre di Clarkston, nel Michigan.

“Il chitarrista messicano Carlos Santana è crollato sul palco durante un concerto al Pine Knob Music Theatre di Clarkston, nel Michigan. Il musicista 74enne ha ricevuto cure di emergenza”.

A poche ore dalla diffusione della notizia su Internet, i fan di Santana si sono preoccupati quando l’artista è improvvisamente collassato durante una data del suo attuale tour, il Miraculous Supernatural 2022 Tour: Santana + Earth, Wind & Fire. Dopo circa venti minuti, il personale medico era pronto a portarlo via.

Un grave problema di salute ha causato un malore a Carlos Santana e il pubblico del concerto ha chiesto di pregare per lui. La Abc, invece, ha riferito che Santana era stato ricoverato in ospedale per accertamenti, ma che le sue condizioni erano buone. La disidratazione e il caldo hanno causato il malore.

Il personale medico e di assistenza è corso in soccorso di Carlos Santana non appena si è sentito male sul palco. I video dell’incidente stanno già circolando sui social media e mostrano il suo team medico che lo aiuta a scendere dal palco mentre i suoi assistenti personali si avvicinano. Carlos Santana ha salutato il pubblico mentre veniva portato via in barella. Non sapremo nulla di più sulle condizioni di salute del chitarrista e se sarà in grado di continuare il suo tour fino a quando non verrà rilasciato un bollettino medico. Santana avrà sicuramente bisogno di cure future in base a quanto accaduto stasera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.