Davide Paitoni suicida in carcere, a gennaio uccise il figlio di 7 anni. Gli è stata negata la ​perizia psichiatrica

40

Secondo fonti giudiziarie, Davide Paitoni, arrestato a Milano per l’omicidio del figlio Daniele di 7 anni avvenuto il 1° gennaio, si è suicidato. L’omicidio è avvenuto nella sua casa di Morazzone (Varese), dove si trovava agli arresti domiciliari per aver tentato di uccidere un collega ad Azzate (Varese) nel 2021.

È di ieri la notizia della decisione del Tribunale di Varese che ha stabilito che Davide Paitoni non sarà sottoposto a perizia psichiatrica. Secondo il suo avvocato difensore, Stefano Bruno, il giudice ha deciso che il modo in cui è stato commesso il crimine era talmente evidente da non rendere necessaria una perizia psichiatrica. Poiché ho aspettato mesi prima di chiedere una perizia per il mio cliente, lo farò di nuovo anche all’udienza preliminare.

È di ieri la notizia della decisione del Tribunale di Varese che ha stabilito che Davide Paitoni non sarà sottoposto a perizia psichiatrica. Secondo il suo avvocato difensore, Stefano Bruno, il giudice ha deciso che il modo in cui è stato commesso il crimine era talmente evidente da non rendere necessaria una perizia psichiatrica. Poiché ho aspettato mesi prima di chiedere una perizia per il mio cliente, lo farò di nuovo anche all’udienza preliminare.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.