Francesco Totti sulla separazione da Ilary Blasi: “Ho provato a superare la crisi, era inevitabile”

43

La nota ufficiale di Ilary Blasi segue quella di Francesco Totti. “Ho cercato di superare la crisi del mio matrimonio, ma ora ho capito che il divorzio, nonostante il dolore, è inevitabile”.

Francesco Totti ha rilasciato una dichiarazione che conferma la sua separazione da Ilary Blasi. La Blasi, conduttrice di un telegiornale, ha annunciato per prima la separazione e ora Totti ha confermato che lui e la sua famiglia desiderano mantenere privata una situazione così difficile. Le prime parole di Totti sono: “Ho cercato di superare i miei problemi coniugali, ma oggi mi rendo conto che la separazione non è un’opzione praticabile”.

Nonostante i suoi sforzi, l’ex calciatore dice di non essere riuscito a evitare che la crisi del suo matrimonio danneggiasse i suoi figli. Ammette che tutto ciò che ha detto e fatto negli ultimi mesi è stato fatto per salvaguardare i suoi figli, che saranno sempre la sua priorità. Alla dichiarazione di Ilary Blasi, diffusa dall’Ansa, ha fatto seguito quella di Francesco Totti, che ha sottolineato il rispetto per la privacy dei tre figli.

Nonostante in molti si siano stupiti che Ilary Blasi e Francesco Totti abbiano deciso di annunciare la loro separazione attraverso due dichiarazioni distinte, è stata quella di lei, asciutta e sintetica, ad arrivare per prima:

Dopo vent’anni insieme e tre splendidi figli, il mio matrimonio con Francesco è terminato. Il percorso della separazione rimarrà comunque un fatto privato e non seguiranno altre dichiarazioni da parte mia. Invito tutti a evitare speculazioni e, soprattutto, a rispettare la riservatezza della mia famiglia.

Quelle parole, “Ho cercato di superare la crisi, ma la scelta pur dolorosa non era evitabile”, un giorno dovranno essere comprese da lui, ma è ancora troppo presto per fare una valutazione ora. Tuttavia, il suo post successivo, diffuso solo pochi minuti dopo il primo e apparentemente più intenso nelle emozioni, è stato accolto da una risposta furiosa.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.