Gommone esplode durante rifornimento: feriti un bambino e una donna

20

Tragedia sfiorata oggi in Sardegna. Su un gommone di 10 metri con motore entrobordo si è verificata un’esplosione durante il rifornimento di carburante. È successo a Portisco, località turistica della costa gallurese tra Porto Rotondo e Porto Cervo. Nell’incidente sono rimaste ferite due persone, fortunatamente in modo non grave: un bambino e una donna. L’esplosione si è verificata a causa di una perdita nel sistema di gasolio da uno dei serbatoi, a causa della quale è entrato in contatto con l’aria e ha prodotto una combustione. L’imbarcazione è stata completamente distrutta dalle fiamme entro circa 30 secondi dall’esplosione e non ha avuto alcuna possibilità di recupero.

Sul posto sono intervenute due ambulanze del 118, che hanno trasportato due feriti al pronto soccorso dell’ospedale di Olbia. Sono intervenuti anche un’autopompa, una motovedetta e personale della Guardia Costiera, oltre ai vigili del fuoco di Porto Rotondo e Santa Teresa di Gallura (Oristano).

Si tratta di un incidente molto grave che ha traumatizzato i membri dell’equipaggio, che hanno attraversato un momento difficile. I feriti sarebbero stati colpiti dallo sportello del vano motore che è saltato in aria: sicuramente molta paura, ma fortunatamente hanno riportato contusioni che in un primo momento sono state giudicate non gravi. Sono stati poi trasportati all’ospedale di Olbia per gli accertamenti del caso.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.