Hai capito chi è Rita Calore mamma di Stefano Cucchi? Marito, figli, vita privata, età


Rita Calore, madre di Stefano Cucchi, si è spenta lunedì 17 ottobre 2022. La notizia della sua morte è stata annunciata dal suo avvocato, Fabio Anselmo, che ha assistito la famiglia in tutte le vicissitudini legali che hanno seguito l’omicidio di Stefano. “Non ce l’ha fatta”, ha annunciato l’avvocato. “Questa mattina Rita si è arresa per andare a riabbracciare suo figlio. Il figlio che non si è mai perso”. Scrivo questo con tanta emozione e abbraccio Giovanni e Ilaria.

Rita Calore, chi è la mamma di Stefano Cucchi

Rita Calore era una madre che aveva perso il figlio in circostanze tragiche. È stata la prima a voler sapere la verità su ciò che era accaduto a suo figlio. E, insieme alla figlia Ilaria, sorella di Stefano, ha avviato una battaglia legale che è durata anni. Il giovane era morto in seguito a un pestaggio per mano dei carabinieri, che sarebbe avvenuto il 15 ottobre 2009. Prima di essere fermato da una pattuglia dell’arma, Stefano aveva cenato con la propria madre. Inoltre, è stata la stessa Rita a prendere la decisione di mostrare le immagini del figlio morto: “Davanti a quel corpo abbiamo giurato che la giustizia della verità sarebbe venuta fuori, lo avremmo fatto per lui”.

Lo scorso 4 aprile 2022, la Corte di Cassazione ha confermato le condanne a 12 anni di carcere per Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro. “Finalmente dopo tanti anni è arrivata la giustizia almeno nei confronti di chi ha picchiato Stefano causandone la morte”, ha detto Calore.

Rita Calore, chi è: marito, figli, vita privata

Rita Calore, quando non lottava per ottenere giustizia per il figlio Stefano, ucciso ingiustamente dalla polizia in Italia, preferiva stare lontana dai riflettori. Suo marito si chiamava Giovanni Cucchi. La coppia soffrì molto dopo la morte del figlio, tanto che dopo circa 10 anni si ammalarono entrambi. Poco prima di morire Rita Calore vide l’altra figlia, Ilaria Cucchi, diventare senatrice nella XIX legislatura della Storia d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *