Il pappagallo: ecco perchè questo animale domestico è così ben voluto

Il pappagallo è considerato uno degli animali esotici più amati di sempre ed è anche uno degli animali domestici più ricercati, soprattutto negli ultimi anni. Sono per lo più ricercati i pappagalli allevati a mano. Come abbiamo già avuto modo di vedere, sono sempre di più coloro i quali scelgono di avere come animale domestico e proprio un pappagallo con i suoi colori piuttosto particolari e per certi versi ipnotizzanti. Scopriamo qualcosa in più riguardo questo animale e come prendersi cura di lui.

Il pappagallo, il linguaggio del suo corpo

Sappiamo bene che il pappagallo tende a ripetere talvolta qualche nostra frase. Per questo motivo la convivenza con questo animale domestico può essere compromessa da qualche fraintendimento o incomprensione. In genere questi animali utilizzano un linguaggio verbale. Il loro canale comunicativo deve essere comunque conosciuto molto bene non soltanto dal suo allevatore, ma anche dal proprietario. I pappagalli infatti parlano tanto con il proprio corpo e per questo è fondamentale conoscerlo, osservare di imparare ogni suo gesto e movimento per potervi convivere in modo piuttosto allegro e sereno.

I sensi più sviluppati

In genere questo tipo di animali che hanno ben distinguere i vari gusti visto che la loro lingua e dotata di tante papille gustative e tra l’altro piuttosto sviluppate. Le loro capacità uditive sono comunque molto simili a quelle umane. Oltre ad essere in grado di distinguere i colori e assorbire anche i colori dei raggi ultravioletti del Sole, i pappagalli sono capaci di imitare le nostre voci. Va detto però, che non tutti i pappagalli effettivamente parlano perché ci sono quelli che sviluppano la capacità di parlare e quelli che invece prediligono un linguaggio pressoché dal corpo.

Come farlo adattare meglio all’ambiente

Sono degli animali piuttosto simpatici ma si adattano con tanta fatica e studiano molto l’ambiente e le situazioni in cui vivono soprattutto nelle prime settimane. Il consiglio è di non fare nulla nei primi giorni di convivenza e soprattutto dei gesti che possono in qualche modo essere per loro minacciosi. Bisogna anche evitare di dare delle punizioni soprattutto piuttosto violente. Si potrebbe far sentire loro a proprio agio all’interno di una gabbia senza causare stress. Insomma, i pappagalli sono degli animali bellissimi che però hanno bisogno di tanta cura e pazienza.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.