Il ragazzo che frequentava la mamma di Elena del Pozzo: “questo il nostro rapporto”

42

Sono sconvolto da questo terribile evento”, ha dichiarato il fidanzato di Martina Patti, che ha confessato di aver ucciso la figlia Elena del Pozzo.

Un giovane che frequentava Martina Patti, la madre di Elena del Pozzo, descrive i recenti eventi che lo hanno sconvolto come un incubo. La Patti è stata arrestata il 13 giugno dopo aver confessato di aver ucciso la figlia a Mascalucia, in Sicilia.

Si trovò involontariamente coinvolto in una situazione eccitante e dolorosa, in cui il suo ruolo era insignificante.

Il volto di Elena sembra essere entrato involontariamente nella disputa tra Martina Patti e suo padre e l’ex compagno di Elena, Alessandro Del Pozzo, a causa delle loro schermaglie. Come hanno rivelato i suoi parenti in alcune interviste, la donna non sapeva che il suo volto comparisse in quelle foto. Dopo aver visto sui social media una foto del figlio con la sua nuova fidanzata, Martina Patti ha immediatamente postato una foto di Del Pozzo accanto alla madre di Elena come vendetta per una foto della madre di Elena che mostrava a Elena una foto del padre con la sua nuova fidanzata.

La nonna paterna di Elena ha detto: “La ragazza di mio figlio ha mostrato a nostra figlia una foto di me con la mia ragazza, ed Elena si è arrabbiata”. Alessandro del Pozzo ha ricordato. Nostra figlia era ossessionata da Alessandro e voleva monopolizzarlo”, ha detto. Ho visto la madre di Elena solo qualche volta con gli amici, non da sola”, ha detto il suo attuale fidanzato, riferendosi alla madre dell’imputata. Ha detto di aver frequentato Martina solo per un mese e mezzo.

Il giovane ha sottolineato che “dato che avevamo così poco tempo tra lavoro, studio e impegni personali, la parola compagno mi sembra eccessiva e inappropriata”. Ha detto: “Questa tragedia mi ha stravolto, anche in un incubo non avrei mai immaginato una cosa del genere”. Ha aggiunto di essere sempre stato disposto a collaborare con gli investigatori per scoprire i fatti.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.