Invitato spara col fucile per festeggiare il matrimonio: colpisce la sposa alla testa e la uccide

24

Mahvash Leghaei, 24 anni, neo-sposa, è stata uccisa al suo stesso matrimonio quando un proiettile vagante sparato da un fucile per “festeggiare” il lieto evento l’ha colpita alla testa. Un invitato, ritenuto un cugino dello sposo, ha sparato con il suo potente fucile senza licenza e il proiettile ha colpito Mahvash e ha ferito altre due persone presenti alla cerimonia.In un Paese in cui la polizia è sottopagata e sovraccarica di lavoro, c’è poco da fare per fermare questa pratica. L’agente Hossain ha detto: “Tutto quello che possiamo fare è arrestare le persone che lo fanno, ma non c’è nessuna punizione per loro”.

“Gli ufficiali hanno scoperto che qualcuno aveva sparato colpi con un fucile da caccia come parte di una tradizione locale, ma sfortunatamente a causa della folla presente e dello scarso controllo dell’arma da parte della persona, ha colpito tre persone, tra cui due uomini e la sposa”.

Il giorno più importante della loro vita per due giovani ragazze è stato tragicamente interrotto questa settimana in Francia. La famiglia aveva appena posato per le foto quando un uomo è sbucato da dietro il gruppo e ha aperto il fuoco; qualcun altro era presente con una videocamera e ha ripreso tutto. Il cugino della sposa è stato arrestato, ma non prima di aver ferito gravemente tre membri della sua famiglia.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.