Serie A Lecce Inter come vedere Streaming Gratis Diretta Live Tv (Sky o Dzan dove vederla Ore 20. 30 )

Recuperato, come previsto, De Vrij; recuperato, come sperato, anche Brozovic. Stasera l’Inter debutterà a Lecce con quella che si può definire la formazione tipo. Inzaghi, infatti, tolto D’Ambrosio (affaticato, tornerà in gruppo martedì, ma è comunque un’alternativa), ha l’intera rosa a disposizione. Dunque davanti ad Handanovic – «avere due portieri importanti è una grande risorsa; Onana è molto sveglio, un ragazzo solare e avrà le sue opportunità», la chiosa di Inzaghi – ci sarà il trio difensori titolare composto da Skriniar, De Vrij e Bastoni. A centrocampo Barella, Brozovic e Calhanoglu; sulle fasce Dumfries e Gosens («in amichevole ho provato sia Dimarco che Darmian, ma Robin sta bene, sta crescendo e il quinto di sinistra a Lecce sarà lui senza dubbio»). La vetrina, però, è ovviamente per la coppia d’attacco. Stasera, dopo i primi squilli estivi (18 reti complessive fra test ad Appiano e amichevoli “vere”), si riforma in una gara ufficiale la “Lu-La”, il tandem Luka- ku-Lautaro Martinez, protagonista assoluto nello scudetto targato Conte nell’annata ’20-21. L’Inter riparte quindi dai 64 gol in nerazzurro di Lukaku (di cui 47 in Serie A) e i 74 di Lautaro (58 in campionato).

Dopo il successo della Coppa Italia e della Supercoppa italiana, l’Inter si recherà a Lecce per l’inizio della stagione 2022/23. Questa pagina contiene link di affiliazione. Quando vi abbonerete attraverso questi link, riceveremo una commissione e l’Inter potrà debuttare in trasferta nella sua prima partita di campionato. Ecco dove vedere la partita in TV e in streaming e le probabili formazioni. La notizia più interessante per il prossimo campionato è che Romelu Lukaku è tornato all’Inter dopo un anno deludente al Chelsea.

Il Lecce ha chiuso la scorsa stagione in Serie B al primo posto e ora i salentini puntano a mantenere il primato nella massima serie.Skriniar, che stasera partirà titolare contro il Lecce al Via del Mare (ore 20.45), resterà in giallorosso o sarà ceduto a seguito di un’offerta ritenuta congrua (diciamo intorno ai 70 milioni)? La risposta è stata ben spiegata da Simone Inzaghi. Il messaggio indirizzato al presidente Stevan Zhang – non c’è dubbio che la dirigenza la pensi come l’allenatore – è partito forte e chiaro ieri intorno alle 15.05 dalla sala stampa di Appiano Gentile. Inviato da Inzaghi, allenatore equilibrato nelle parole, generalmente politicamente corretto, per uno che può definirsi aziendalista. Ma ieri: “La squadra è quella che ho; ci manca un giocatore di ruolo centrale per Andrea Ranocchia. La società ci sta lavorando; quindi credo di non doverne più parlare da qui a…”.

La partita tra Lecce e Inter è in programma sabato 13 agosto 2022 allo stadio ‘Via del Mare’ di Lecce. Il calcio d’inizio è fissato per le 20.45.

Abbonandosi a DAZN, sarà possibile godersi le emozioni della partita della “Via del Mare”. Per collegarsi a un televisore non di ultima generazione è necessario disporre di una moderna smart TV o di uno dei seguenti dispositivi: Google Chromecast, Amazon Fire Stick Tv, Play Station o Xbox. Lecce-Inter sarà in diretta anche su Sky, sui canali Sky Sport Uno (numero 201 e 239 satellitare, 472 e 482 digitale terrestre), Sky Sport Calcio (numero 202 e 240 satellitare, numero 473 e 483 digitale terrestre), Sky Sport 4k (numero 213 satellitare) e Sky Sport (numero 251 e 271 satellitare). L’app DAZN può essere anche su PC, smartphone e tablet.

Ricky Buscaglia e Dario Marcolin commenteranno la partita tra Lecce e Inter per DAZN, mentre Maurizio Compagnoni e Luca Marchegiani sono stati scelti da Sky.

De Vrij recuperato, Brozovic quasi. È questo l’esito del penultimo allenamento ad Appiano Gentile prima del debutto in campionato a Lecce, in programma domani sera. Il difensore olandese, che non aveva preso parte al test di mercoledì col Sant’Angelo Lodigiano, ha effettuato tutta la seduta insieme ai compagni. E sarà sicuramente in campo al Via del Mare. Il centrocampista croato ha svolto quasi tutto il lavoro in gruppo tranne la partitella finale. Ancora un segnale di prudenza nel recupero dall’affaticamento muscolare al polpaccio destro. Questa mattina Brozovic disputerà anche la partitella indispensabile per provare le ultime indicazioni della rifinitura. A quel punto sarà presa la decisione definitiva sulla presenza del numero 77 da titolare a Lecce. La sensazione di ieri è che Brozovic dovrebbe giocare dal primo minuto con Asllani in panchina. Anche lo staff medico nerazzurro sembrava tranquillo alla fine dell’allenamento di ieri. Responso atteso per oggi.

Deve alzare bandiera bianca D’Ambrosio che ha seguito ancora un programma personalizzato. L’Inter giocherà a Lecce con la nuova seconda maglia presentata ieri (colore bianco con una mappa geografica del mondo in rilievo). C’è la scritta Digitalbits nella posizione di main sponsor. Ma non dovrebbe durare a lungo perché la situazione dell’azienda di criptovalute è davvero critica.Iniziano ad arrivare le prime offerte di aziende che vorrebbero sostituire Digitalbits nel ruolo di ‘main sponor’ dell’Inter.

Le difficoltà delle ultime settimane, con i mancati pagamenti da parte della società di criptovalute, hanno alimentato i primi movimenti sul mercato. Si sarebbe fatta avanti Binance che in Serie A è già sponsor di maglia della Lazio, sulla base di un accordo triennale da 10 milioni a stagione. Anche Binance opera nel settore delle criptovalute, ma con una prospettiva diversa. È una piazza di scambio virtuale delle monete digitali, una sorta di Borsa di questo campo dove non è facile separare chi offre certezze economiche da chi invece rischia di sgonfiarsi nel giro di pochi mesi. Ed è attualmente la più grande al mondo a offrire questo servizio.

Sulla sua piattaforma si scambiano volumi da decine di miliardi di dollari ogni giorno. Binance è stata fondata nel 2017 da un programmatore cinese, Changpeng Zha. Poi ha iniziato una migrazione di sedi in giro per il mondo, trovando attualmente casa alle Isole Cayman, paradiso fiscale ormai immancabile in ogni passaggio di queste attività finanziarie internazionali, da quelle tradizionali a queste innovative, unite dalla volontà di alleggerire gli obblighi con il fisco.

L’Inter oggi scenderà in campo a Lecce con il nome Digitalbits sul petto, come da presentazione della seconda maglia effettuata due giorni fa. Ma il rapporto non dovrebbe avere vita lunga, an- che se proseguono i contatti tra i dirigenti nerazzurri e i manager di Digitalbits per cercare di convogliare ogni risorsa economica verso il compenso da ‘main sponsor’ dopo aver interrotto ogni altra collaborazione, dalla presenza sul sito a quella sulle maglie della Primavera e della squadra femminile.

In questo momento la priorità dell’Inter sarebbe questa, in modo da cercare di arrivare fino al termine della stagione e cambiare successivamente. Ma per continuare in questo modo serviranno nuovi pagamenti di Digitalbits nel momento in cui si esaurirà la copertura di quelli già effettuati in minima parte rispetto a quanto pattuito. Ed è su questo che l’Inter vuole ottenere garanzie che, però, non sembra stia- no arrivando in modo convincente. L’ingresso in scena di nuovi operatori interessati a mettere il proprio nome sulla maglia dell’Inter farebbe il resto. Binance sarebbe già entrata in questa lista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.