“Mi piace prendere a pugni i bambini” ucciso a 5 anni e gettato nel fiume, condannato anche fratellastro

19

Una famiglia di quattro persone è stata giudicata colpevole dell’omicidio di un bambino di cinque anni in Galles.

All’età di 5 anni, Logan Mwangi è stato ucciso, torturato e gettato nel fiume dalla madre, dal patrigno e dal fratellastro, che hanno cercato di distogliere la polizia dalle indagini sulla morte del piccolo sostenendo che era scappato e si era fatto del male. Gli investigatori hanno appreso con orrore della morte del piccolo Logan Mwangi lo scorso luglio, quando la madre, il patrigno e il fratellastro sono stati condannati per il suo omicidio.

Logan Mwangi aveva solo cinque anni quando la madre, il patrigno e il fratellastro, che all’epoca aveva 14 anni, lo hanno picchiato a morte e gettato in un fiume. Il corpo del bambino era così gravemente ferito che in un primo momento gli investigatori avevano pensato a un grave incidente stradale. La madre, il patrigno e il fratellastro di Logan sono stati dichiarati colpevoli del suo omicidio, avvenuto lo scorso luglio.

Secondo l’inchiesta, l’adolescente era violentissimo e avrebbe partecipato attivamente all’omicidio del bimbo e poi all’occultamento del cadavere insieme al padre. “Amo prendere a pugni i bambini, è orgasmico” avrebbe affermato il ragazzino dopo aver ucciso il fratellastro a cui si riferiva sempre dicendo “il bimbo di 5 anni” e mai col nome.

Secondo l’accusa, un assistente sociale ha sentito l’assassino di Logan Mwangi fare queste dichiarazioni due settimane dopo la morte della vittima. Ha pronunciato la frase ad alta voce e poi ha detto ‘Potrei dichiararmi colpevole la prossima settimana’ e ‘Ho fatto cose brutte ma non mi è permesso parlarne'”, ha raccontato l’assistente sociale.

Il 31 luglio 2021, la polizia ha trovato il corpo di Logan nel fiume Ogmore, vicino al Pandy Park di Bridgend, in Galles. Il corpo di Logan è stato scoperto parzialmente sommerso e con indosso un pigiama, a circa 250 metri da casa sua. La polizia ha stabilito che il padre di Logan aveva usato il figlio di Logan per gettare il suo corpo nel fiume mentre la madre di Logan fingeva di averlo perso.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.