Morto il nonno di Tommaso Stanzani, Tommaso Zorzi attaccato mentre è al mare: “Lo schifo umano”

54

Tommaso Stanzani ha postato questa mattina una storia di Instagram per dare l’addio al nonno e ringraziare i fan per le condoglianze. L’ex allievo di Amici di Maria De Filippi ha accompagnato il messaggio con una foto insieme a lui, poi una seconda foto di gruppo con la nonna e il fratello Leonardo. Molti fan del ballerino gli stanno facendo le condoglianze – c’è però una parte di utenti social che ha sollevato una polemica: ritengono che il gesto di Zorzi sia stato scorretto perché lui era in vacanza mentre altri piangevano. L’ex gieffino ha risposto agli haters ripostando i loro commenti e rispondendo per le rime.

Tommaso Stanzani ha condiviso il suo dolore per la perdita del nonno nelle scorse ore, utilizzando una storia di Instagram per comunicare la spiacevole notizia. Una foto mostra la coppia insieme e un’altra nel gruppo con la nonna e il fratello Leonardo, insieme alla frase “Ciao nonno”.

Nel frattempo, Tommaso Zorzi si è ripreso per parlare con i suoi fan e raccontare la sua vacanza. “Ho una sorta sviluppato di narcolessia siciliana, non faccio altro che dormire. Anche se sono in spiaggia, dormo, torno a casa e dormo. Va tutto bene, oggi vado in spiaggia a fare un altro pisolino”, ha detto ai suoi follower. Le sue storie, tuttavia, hanno urtato la sensibilità di alcuni haters ai quali, però, Zorzi ha saputo rispondere a tono.

La replica di Tommaso Zorzi alle polemiche

In molti hanno notato l’assenza di Tommaso Zorzi dai social media mentre il fidanzato Stanzani piangeva la morte del nonno. Alcuni haters lo hanno attaccato su Twitter, ma un commento in particolare ha colpito nel segno: “Ha parlato della nonna morta in una rsa per 6 mesi asciugando tutti con la storia delle lasagne, muore il nonno del fidanzato e lei fa le storie ironiche in spiaggia. Non so in che stato sia la relazione tra i due (spero deteriorata a questo punto) ma una cosa del genere fa schifo”, ha scritto un utente su Twitter.

Pensate lo schifo umano che porta soggetti come lei a sentenziare la gestione di un lutto. Tirando in ballo un’altro lutto. Lo squallore non si ferma neanche di fronte alla morte. Io e Tommy abbiamo un rapporto talmente vero che, pensa un po’, non si misura in instastories.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.