Nonna invita la famiglia alla cena di Natale e poi chiede di pagare il conto: il web si scaglia contro


Secondo lei, il fatto che la famiglia paghi una quota per la cena di Natale è un’importante lezione di vita.

La vicenda

A Natale, la 63enne statunitense Caroline Duddrige regala ai suoi familiari tanto amore e gioia cucinando per loro. Tuttavia, questi sentimenti sono stati stravolti quando ha scritto della tradizione della sua famiglia di far pagare i biglietti per la cena di Natale. Figli, nipoti, fratelli e sorelle devono pagare una quota se vogliono venire. Gli adulti devono pagare 18 dollari, mentre i nipoti (di età compresa tra i 9 e i 12 anni) devono pagare 6 dollari e i bambini più piccoli (di tre anni) devono pagare 3 dollari.

Le spiegazioni di nonna Caroline

La storia ha suscitato ilarità e incredulità sui social media e nonna Caroline ha spiegato: “Qualcuno potrebbe pensare che sia ingiusto far pagare alla mia famiglia per mangiare a Natale, ma secondo me è un’importante lezione di vita. Ai nipoti più grandi, ad esempio, piace aiutarmi ed è giusto che capiscano che le cose vanno guadagnate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *