Pensano stia prendendo sole, ma è morto sul lettino: l’ultimo bagno a Creta

41

Un turista britannico è morto dopo che il suo corpo è stato scoperto su una spiaggia dell’isola greca di Creta. Non si sa da quanto tempo fosse lì, morto.

Secondo quanto riportato da Cretapost, l’uomo di 54 anni era sdraiato su un lettino per prendere il sole e il mare quando si è sentito male. È rimasto immobile sul lettino per ore, cosa che ha insospettito i bagnini che hanno dato l’allarme. La squadra di soccorso del Centro nazionale per le emergenze (EKAV) si è recata sul posto e ha eseguito le prime procedure di rianimazione.

Dopo essere stato portato all’ospedale universitario di Heraklion a Creta, verrà effettuata un’autopsia per determinare le cause della morte del turista. Stalida, situata sulla costa settentrionale dell’isola, è una delle principali destinazioni turistiche di Creta, rinomata per la sua spiaggia adatta alle famiglie. Malia e Hersonissos, due località vicine, sono più attive, anche se più tranquille di Hersonissos e Malia. A Stalida, che si dice abbia un’atmosfera più rilassata, è disponibile una vasta gamma di ristoranti e bar.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.