Quanto valgono i 2 euro con Dante raffigurato? La risposta sarà davvero sconvolgente

23

Monete rare, quanto valgono i €2 con Dante? La risposta vi sconvolgerà. Esistono delle monete rare che possono avere un valore davvero inestimabile. Potremmo essere ricchi e non saperlo.

Le monete rare talvolta possiamo esserne in possesso senza che ce ne rendiamo effettivamente conto. Oggi vogliamo parlarvi ad esempio delle monete che sono state dedicate al sommo poeta ovvero Dante. Partiamo dei €2, una moneta dove è raffigurato proprio il volto di Dante. Possiamo iniziare col dire che la moneta da €2 è stata coniata esattamente nel 2002 praticamente ogni anno. Rispondere a quanto possa ammontare il valore di questa moneta non sembra essere così semplice.

Monete rare, quanto vale la moneta da due euro con il volto di Dante

Monete rare

Diciamo subito che la moneta da €2 cognata dal 2002 praticamente ogni anno non ha mai un valore superiore ai €2. Quella invece con Dante può valere qualcosa in più, perché conterrebbe un errore di conio piuttosto importante. In genere così come vale per le altre monete anche per questa gli errori di conio possono andare a moltiplicare il valore delle monete e di conseguenza permettervi di vendere il vostro esemplare a cifre davvero elevate. Possiamo fare un discorso a parte per quanto riguarda le versioni Bu che sono destinate proprio al collezionismo. Ci sono le classiche €2 coniate esattamente dal 2008 fino al 2015 all‘interno di un cofanetto che valgono all’incirca €15 ciascuna.

La moneta di 2 euro con raffigurato Dante

Per quanto riguarda le €2 con Dante coniate nel 2015 ci sarebbe un discorso a parte. Uno degli slot italiani del 2015 per il conio di €2 commemorativi è utilizzato dalla Repubblica italiana per dedicare una emissione speciale nella ricorrenza del 750esimo anniversario della nascita di Dante. Su questo moneta è inciso un particolare del dipinto Allegoria della Divina Commedia. Il Sommo poeta tiene tra le mani un volume della sua opera più famosa e importante davanti alla raffigurazione della Montagna del Purgatorio. Si tratta di un’opera di Domenico Michelino che si può vedere un danno presso la basilica di Santa Maria del Fiore a Firenze che poi è tra l’altro la patria natia di Dante.

Come riconoscere la moneta in questione

2 euro dante

Sulla moneta si vedono stampate le iniziali delle autrici Silvia Petrassi. A completare il disegno ci sarebbe il nome del poeta in alto a sinistra e le date della commemorazione ovvero 1265 e 2015. L’altro lato della moneta è identico agli altri 2 euro. La moneta sembra sia stata coniata in 3.5 milioni di esemplari circolanti. Il suo valore supera quindi i 3 euro. Discorso a parte per i 15 mila divisionali riservati al collezionismo, venduto tra i 20 e 30 euro. Un valore maggiore sembra avere la moneta da 2 euro con Dante che è stata emessa da Città del vaticano per la celebrazione del settecentenario della morte del sommo poeta.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.