Romina Power il suo sfogo sui social: ”Io e Albano non siamo una Soap”

La misura è colma. Il limite massimo di tolleranza è superato. Non c’è altra spiegazione davanti allo sfogo inaspettato di Romina Power su Instagram, risalente a pochi giorni fa. L’artista, che si è sempre distinta per un certo aplomb e per l’estrema riservatezza, si è esposta sul social network come mai prima d’ora.

Il motivo di tanto dissenso? Dopo aver assistito all’ennesimo teatrino televisivo in cui si parlava di lei e Al Bano con termini poco rispettosi, ha detto la sua. Le parole usate (in una story su Instagram) sono tutt’altro che tenere: «Vedo che in Tv qui in Italia spesso si riferiscono a me e Al Bano come a una soap opera. Vorrei puntualizzare che siamo esseri umani con le nostre sensibilità e le nostre storie individuali.

Quell’appellativo ci viene appiccicato da persone che non rispettano l’essere umano, a corto di argomenti e di vero rispetto per il prossimo». Esige delicatezza e desidera rispetto Romina Power, e ha ragione. Non chiede che non si parli più di loro, sa bene quanto lei e Al Bano siano amati dal pubblico e dalla cronaca rosa, ma vuole che non vengano usati termini inappropriati come, appunto, soap opera.

Perché non si sta parlando di due personaggi venuti fuori dalla sceneggiatura di Beautiful, ma di persone reali con sentimenti che possono essere feriti. Richiesta che suona del tutto legittima, soprattutto in un momento sereno come questo, durante il quale i rapporti tra lei e l’ex marito sono distesi, non solo sul piano lavorativo, visto che dal 2014 sono tornati a esibirsi insieme. Al Bano ha precisato più volte che lui e la ex moglie sono legati da un amore «fraterno».

E come potrebbe essere diversamente? Il loro sodalizio pubblico e privato ha fatto sognare e ha creato proseliti, che ancora oggi non si rassegnano al fatto che quel sentimento così forte si sia trasformato in qualcos’altro.

Da cinquant’anni a questa parte il nome Romina è associato a quello di Al Bano, suo marito dal 1970 al 1999. Insieme, per tre decenni, hanno formato la coppia d’oro della musica e della Tv, e da mezzo secolo sono al centro della cronaca rosa, che non smette di parlare di loro. «Il pubblico ci ha visti crescere», ha spiegato Romina tempo fa al Corriere della Sera. «Ha fatto l’abitudine a vederci insieme.

O forse perché abbiamo inciso centinaia di canzoni e la musica è eterna: quando avremo lasciato i nostri corpi, le canzoni rimarranno ». Insieme hanno cantato per anni la felicità, l’amore, la famiglia, un sogno intonato nei loro brani e incarnato nella realtà. Sono sinceri, autentici, genuini e per questo credibili e amatissimi. In due hanno percorso una strada molto lunga, fatta di momenti importantissimi: dalle nozze ai quattro figli (Ylenia, Yari, Cristèl, che ora li ha resi nonni di tre nipotini, e Romina).

Insieme hanno affrontato un lutto dolorosissimo, la perdita della primogenita in circostanze misteriose nel 1994. E, da sempre, la loro popolarità ha toccato ogni angolo del pianeta. Anche registi come Guillermo del Toro, con il quale Power ha girato La fiera delle illusioni nel 2021, conosce i brani della coppia. «Sì, del Toro ama Felicità. Una volta l’ha accennata per una frazione di secondo, in spagnolo…», ha raccontato Romina.

Quella che per anni è stata considerata una delle coppie più belle, affiatate e solide dello spettacolo, oggi, dopo un periodo di distanza, vive una ritrovata armonia. A Cellino San Marco soffia, quindi, il vento della serenità e Al Bano è soddisfatto perché ha sempre inseguito il sogno di una grande famiglia allargata.

Lui vive lì con la compagna Loredana Lecciso, madre dei suoi figli Jasmine e Bido, che sono legatissimi ai fratelli più grandi. L’artista non ha mai nascosto di voler vedere un giorno entrambe le mamme dei figli sedersi alla stessa tavola e mangiare. Romina, dal canto suo, è certa di una cosa: Al Bano è il padre dei suoi figli, l’uomo più importante della sua vita. Volente o nolente, i loro nomi saranno uniti per sempre, nel segno dell’amore, del rispetto e di quella musica che non conosce barriere e confini, ma solo orizzonti lontani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.