Hai capito chi è Eugenio Finardi? Moglie Patrizia e figli Emanuele ed Elettra


Eugenio Finardi ha raggiunto la fama come cantante, chitarrista, arrangiatore e pianista italiano. È ampiamente riconosciuto per il suo contributo alla scena musicale rock e pop italiana tra gli anni Settanta e Ottanta. In questo pezzo esploreremo i dettagli della sua vita personale.

Eugenio Finardi, o “Gegè”, è venuto al mondo il 16 luglio 1952 a Milano. Il padre era un tecnico del suono bergamasco e la madre una cantante lirica di origine statunitense, motivo per cui ha la doppia cittadinanza. A soli 9 anni incide un disco con un brano per bambini intitolato “Fire Red Balloon” e due anni dopo contribuisce ad altre due raccolte, una natalizia e una con canzoni americane.

Alberto Camerini è stato colui che lo ha iniziato al mondo della musica, in particolare della musica rock. Insieme ad Alberto iniziò a muovere i primi passi nell’industria musicale ed ebbe l’opportunità di incontrare il famoso Walter Calloni. Il duo ha poi formato una band chiamata “Il Pacco” che ha suonato spesso nel nord Italia. Durante il suo percorso musicale, si è esibito al Festival di Sanremo e ha collaborato con famosi musicisti italiani.

Eugenio Finardi: vita privata

La vita privata di Eugenio Finardi ha conosciuto molte difficoltà. In realtà, è sposato da diversi anni con una donna di nome Patrizia. È lei la genitrice dei suoi primi due figli, Emanuele ed Elettra. Purtroppo la figlia ha la sindrome di Down e per questo Eugenio Finardi ha composto per lei numerose canzoni, tra cui “Le ragazze di Osaka” e “Amore diverso”. Dopo la rottura con la prima moglie nel 1999, si è fidanzato di nuovo e si è sposato una seconda volta. Dal secondo matrimonio è nata Francesca. Anche l’ultima moglie si chiama Patrizia.

Vita privata

Eugenio Finardi è stato sposato la prima volta con Patrizia, dalla quale ha avuto due figli: Emanuele ed Elettra.

Quest’ultima ha la sindrome di down e il padre ha dichiarato in un’intervista:

Nel 1982 è nata la mia primogenita, Elettra, affetta da sindrome di Down. All’epoca non si diceva così, si diceva “mongoloide”. L’ho amata e la amo moltissimo, ma in quel momento fu un trauma: mi sentii diverso io per primo, come se la sua malattia fosse una condanna per qualcosa che io avevo fatto. Sprofondai nella depressione. Credo non ci sia un genitore di bambino disabile che non abbia fatto i conti con una crisi personale. Cerchi un motivo per quello che è successo, e pensi che quel motivo sei tu. Poi però passa, e più che i motivi, diventa importante trovare soluzioni. Capisci che non è tutto dolore. I primi anni di Elettra mi hanno dato grandi gioie: i suoi primi passettini, il comunicare con lei… ogni cosa era eccezionale.

Nel 1999 Finardi ha divorziato dalla moglie e ha trovato una nuova compagna che si chiama anche lei Patrizia: i due si sono poi sposati ed hanno avuto una figlia di nome Francesca.

Eugenio Finardi è uno dei più grandi cantautori italiani. È nato a Milano nel 1952 ed è stato uno dei maggiori esponenti della musica progressive italiana. Nei suoi 40 anni di carriera ha pubblicato 10 album in studio e diversi successi che hanno reso la sua musica iconica.

Finardi è cresciuto in una famiglia di modestissime origini, come lui stesso ha dichiarato in una sua intervista: “Non provengo da una famiglia ricca o benestante, ma abbiamo sempre avuto una grande passione per la musica”. Questo ha influenzato molto la sua musica e l’ha portato a scrivere canzoni che parlano di temi come l’amore, la libertà, la speranza e l’emancipazione.

La musica di Finardi è caratterizzata da una ricca varietà di generi, che vanno dal rock al pop, al folk, alla world music. La sua musica è stata influenzata da artisti come Led Zeppelin, Bob Dylan, Lou Reed e David Bowie. Il suo album più famoso è “Musica ribelle” del 1976, una raccolta di canzoni che parlano di temi sociali come l’amore, la libertà e la solidarietà.

Oltre alla sua musica, Finardi è anche un attivista politico e ambientale. Si è unito alla campagna dei No Tav di Torino nel 2011 e ha anche partecipato alla marcia per la Terra nel 2015. La sua passione per la salvaguardia dell’ambiente lo ha portato a diventare uno dei più grandi sostenitori del movimento delle energie rinnovabili.

Finardi è considerato uno dei più grandi cantautori italiani e la sua musica è ascoltata da milioni di persone in tutto il mondo. Ha anche ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui l’ambito Premio Tenco per la migliore interpretazione nel 2005. La sua carriera musicale è stata una delle più influenti nella storia della musica italiana e la sua musica continua a ispirare generazioni di musicisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *