Serie A Milan Udinese Streaming Gratis dove vederla diretta live tv

La formazione di Pioli per l’esordio stagionale contro l’Udinese non è ancora definita. Il tecnico italiano dovrà fare a meno di Tonali e di Ibrahimovic, rispettivamente fuori per infortunio e malattia. Recuperato invece Origi, che partirà dalla panchina. Nel 4-2-3-1 del Milan ci sarà spazio per uno tra Giroud e Rebic al centro dell’attacco, con Leao, Diaz (che interverrà in caso di emergenza) e uno tra Messias e Saelemaekers ai lati. La battaglia a centrocampo tra Krunic e Pobega rimane indecisa; entrambi i giocatori dovrebbero essere impiegati come sostituti nel corso della stagione. Nessun dubbio invece sulla difesa: Kalulu e Tomori sono destinati a partire come centrali, con Calabria ed Hernandez sulle corsie esterne. Anche questa settimana Maignan sarà in porta.

Milan-Udinese sarà trasmessa in diretta su Dazn. Per vederla si può utilizzare l’app, compatibile con smart TV e console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X e Series S), TimVisionBox o Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La partita sarà trasmessa da Pierluigi Pardo e il commento tecnico da Marco Parolo.

La novità di mercato del Milan si chiama Jakub Kiwior. Il 22enne polacco di proprietà dello Spezia è diventato un obiettivo concreto di Paolo Maldini e Frederic Massara. Un obiettivo da non farsi scappare. C’è da fare attenzione alla concorrenza della Premier League.

Il West Ham avrebbe offerto 12 milioni di euro per il difensore. Lo Spezia sta ancora riflettendo se cedere già ora il giovane, visto l’interesse anche di altre squadre, o dopo il Mondiale. Arriva- to allo Spezia lo scorso anno dallo Zilina, Kiwior, difensore centrale di piede, ha collezionato 22 presenze in Serie A.

La dirigenza rossonera segue il polacco con maggiore interesse da alcune settimane ma vorrebbe chiudere l’operazione più in là, tra gennaio e la fine del prossimo campionato. In uscita Tiemoué Bakayoko, fuori ormai dal progetto tecnico di Stefano Pioli. Piace in Spagna ma a farsi avanti per primo è stato il Nottingham Forrest. C’è un interessamento da parte del club inglese e le parti stanno lavorando sul- la formula. Il Chelsea, che detiene il cartellino del giocatore, avrebbe già dato il suo consenso al ritorno in Premier League.

Il problema resta l’ingaggio. “Rispedito” in Inghilterra Bakayoko e risparmiato quasi 5 milioni di euro lordi di sti- pendio il Milan può puntare dritto su Raphael Onyedika. Il classe 2001 del Midtjylland è la prima scelta di Maldini e Massara per rinforzare il centrocampo rossonero. La valu- tazione è di 7 milioni di euro, compatibile con il budget che hanno ancora a disposizione i rossoneri per concludere il mercato in entrata. Onyedika la scorsa stagione in Danimarca, il centrocampista nigeriano ha raccolto ben 48 presenze segnando quattro reti e fornendo tre assist.

Da registrare, fonte Rmc Sport, l’interesse del Psg per Rafael Leao. Il club di Francia avrebbe messo gli occhi sull’attaccante rossonero, considerato una valida alternativa a Marcus Rashford, che il Manchester United non vuole lasciar partire, al momento. Una possibile uscita, per lui sarebbe un ritorno in Ligue1, è invece quella di Ballo-Touré che non ha convinto a pieno la dirigenza rossonera.

A sinistra oltre a Florenzi (jolly per entrambe le fasce) il Milan potrebbe giocarsi anche la carta Abdou Diallo che a sinistra può giocare. Il centrale francese, resta il preferito di Maldini e Massara. Con il Psg si studia la formula e soprattutto la compartecipazione dei parigini all’alto ingaggio del calciatore che attualmente percepisce: circa sei milioni di euro netti a stagione. Fikayo Tomori ha messo nero su bianco firmando il suo rinnovo del contratto che lo lega al Milan fino al 2027.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.