Sgozzato dopo una lite ad Artena, la vittima è Fation Bylyshi: ha provato a sfuggire ai killer

26

Un uomo di 32 anni di origine albanese ma residente ad Artena di nome Fation Bylyshi è stato trovato morto la sera di domenica scorsa, 17 luglio, in via Casa Colonnella. I Carabinieri hanno identificato il corpo dopo ore di indagini: privo di documenti, l’uomo non è stato identificato subito, ma era di Artena.

Secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti, Fation Bylyshi sarebbe stato accoltellato in una villetta di via Boschetto durante una discussione. Tuttavia, è riuscito a fuggire solo per un breve tratto prima che la ferita al collo lo rendesse invalido. Poco dopo si è accasciato in via Casa Colonnella, dove è stato poi ritrovato.

Il corpo di un uomo è stato trovato in strada da un residente, allarmato dall’abbaiare del cane fuori dal cancello. I Carabinieri sono stati avvisati immediatamente, ma non hanno potuto aiutare Fation Bylyshi, un uomo di 32 anni che giaceva a terra, se non per documentarne il decesso. La polizia e i soccorritori sono stati inviati sul posto immediatamente dopo la scoperta del corpo. Sono riusciti a localizzare il casolare dove Fation Bylyshi sarebbe stato ucciso seguendo una scia di sangue da via di Casa Colonnella a via del Boschetto.

Due uomini di nazionalità rumena ma residenti ad Artena, di 27 e 30 anni, sono stati arrestati dai Carabinieri martedì mattina presto in relazione all’omicidio di Fation Bylyshi. Non si conoscono i motivi della morte dell’uomo, ma secondo i testimoni sarebbe stato ucciso durante una lite. Si sta indagando per tutta la notte. I due saranno in carcere in attesa della verifica del loro arresto.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.