Spesso i gatti ci fissano mentre dormiamo? Ecco svelata la ragione di questo comportamento

I gatti ci fissano spesso mentre dormiamo ma sapete per quale motivo adottano questo comportamento? Ebbene i nostri amici felini adottano dei comportamenti che talvolta ci incuriosiscono tanto e questo sembra proprio uno di questi.

I gatti spesso e volentieri mettono in atto dei comportamenti che si incuriosiscono e talvolta anche inteneriscono. In alcuni casi invece mettono in atto dei comportamenti che ci preoccupano tanto. Alla base di questo ci sono proprio due linguaggi che sono comunque diversi. Pare che quando perlopiù in natura tendesse a dormire maggiormente durante il giorno e restare sveglio invece dal crepuscolo in poi per cacciare. Con il tempo e con il fatto che i gatti adesso vivono più all’interno delle abitazioni che fuori, pare che abbiano preso i comportamenti e i nostri orari.

I gatti trascorrono gran parte della notte svegli

gatto

Trascorrono quindi gran parte della notte raggomitolati in casa oppure magari sopra di noi. Chi ha un gatto in casa avrà sperimentato sulla propria persona il fatto che durante la notte i felini tendono a rimanere svegli e sono lì pronti a fissarci nel caso in cui dovessimo noi aprire gli occhi. In molti si sono chiesti quale sia la ragione di questo comportamento visto che è difficile capire il sentimento del gatto. Esistono però dei trucchi e degli esercizi per far si che il gatto possa abbandonare questa abitudine e quindi darci la possibilità di preservare il nostro sonno. Ma per quale motivo il gatto ci fissa mentre dormiamo? La spiegazione è davvero complessa.

Per quale motivo tendono a fissarci mentre dormiamo?

gatto sveglio la notte

L’attitudine è un elemento chiave per poter capire le necessità dei felini a capire tutto ciò che accade intorno a loro. Non è un caso il fatto che per compiere le loro attività prediligano i luoghi alti e scelgano delle posizioni dove hanno una visione piuttosto larga. Questo giustificherebbe un mero controllo e non una propria sorveglianza prolungata come quella che ci sembra di capire. C’è anche un’altra componente, ovvero quella dell’affetto non dichiarato nel suo fissarsi a lungo. Il gatto osserva noi dormire proprio come stesse controllando una parte della propria famiglia in un momento di inerzia e quando siamo incapaci di difenderci. Ad ogni modo, soprattutto all’alba, proprio quando i raggi del sole iniziano ad entrare nelle nostre stanze, il gatto potrebbe svegliarsi. In quel caso inizierà per lui il momento in cui inizia la ricerca di cibo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.