Stefania Sandrelli: l’amore con Gino Paolo che destò scalpore, la nascita della figlia Amanda

Stefania Sandrelli la conosciamo tutti per essere una nota attrice italiana, la quale nel corso della sua carriera ha ottenuto tanti successi, premi e riconoscimenti. Ad ogni modo la donna è stata anche particolarmente presente sotto i riflettori per via della sua vita sentimentale. Sappiamo che ha avuto una storia d’amore molto intensa e passionale quando era piuttosto giovane, con uno dei cantanti e artisti più importanti della scena musicale italiana. Stiamo parlando di Gino Paoli. Ma cosa sappiamo del loro amore?

Stefania Sandrelli e Gino Paoli il loro tormentato amore

Come abbiamo già avuto modo di vedere, Stefania Sandrelli ha avuto una storia d’amore Gino Paoli. All’epoca questa relazione ha detto parecchio scalpore perché lei aveva soltanto 16 anni, lui era più grande di lei di 12 anni ed era già sposato. Gino Paoli Infatti aveva una moglie ovvero Anna Fabbri dalla quale da lì a poco avrebbe avuto un figlio di nome Giovanni. Quest’ultimo sarebbe venuto al mondo nel 1964 nello stesso anno in cui è venuta al mondo Amanda Sandrelli, ovvero la figlia di Stefania e Gino Paoli. È stata la stessa Stefania a raccontare di numerosi tradimenti subiti da Gino Paoli.

La nascita della figlia Amanda

Nonostante lei fosse molto innamorata di Gino Paoli, questa storia poi finì definitivamente nel 1968, anche se comunque rimasero in buoni rapporti. Come abbiamo visto nel 1964 in Svizzera, a Losanna è venuta al mondo Amanda Sandrelli la figlia dell’attrice che era appena maggiorenne. Alla nascita della bambina la piccola ha preso il cognome della madre, ma Gino Paoli è stato comunque sempre presente nella sua vita. È stata la stessa Stefania a raccontare il perché la figlia portasse comunque il suo cognome e non quello del padre. Pare che ci fu una sorta di accordo tra i due ovvero Gino scelse il nome di battesimo ovvero Amanda, mentre Stefania pretese che la figlia portasse il suo cognome. Amanda comunque successivamente Ha deciso anche di acquisire il cognome del padre.

Perchè Amanda ha il cognome della madre?

”Tornando al nome, venni convinta da Gino: Amanda suonava come il gerundio di amare, era bello. Siccome però aveva deciso lui il nome, io decisi il cognome Sandrelli, punto e basta”. Queste le parole di Amanda. Questa storia d’amore Gino Paoli e Amanda Sandrelli sicuramente è stata molto importante ed ha anche ispirato il cantante scrivere uno dei brani più importanti della sua discografia. Stiamo parlando del brano intitolato Sapore di sale che uscito nel 1963 e che è diventato un successo strepitoso.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.