Totti e Blasi, separazione immediata: “A Ilary la villa, il mantenimento e la liquidazione delle quote”

43

Totti e Ilary avrebbero scelto di separarsi con l’aiuto di una negoziazione assistita, che avrebbe permesso loro di raggiungere lo status di separati in meno di due mesi e mezzo. I due avrebbero raggiunto un accordo insieme e al di fuori del tribunale sull’affidamento dei figli, sul mantenimento e su tutte le questioni patrimoniali.

I presunti termini dell’accordo raggiunto tra Francesco Totti e Ilary Blasi sono stati resi noti a meno di 48 ore dall’annuncio ufficiale della loro separazione. La coppia avrebbe raggiunto un accordo diversi mesi fa e ci stava lavorando già da febbraio, quando è scoppiato il pettegolezzo bomba sulla loro separazione. Secondo Il Messaggero, Totti e Ilary hanno cercato di sminuire le voci all’epoca, quando era ancora troppo presto per lasciare che il gossip “speculasse” su tutti i dettagli.

L’accordo raggiunto per la separazione, a chi spetta cosa

Ilary Blasi si concede una pausa dopo mesi di agitazione emotiva, durante i quali ha dovuto mantenere la bussola dell’Isola dei Famosi. Dopo mesi di difficili trattative, le carte sarebbero state firmate. È partita per Zanzibar con la sorella Silvia e i tre figli poche ore dopo l’annuncio ufficiale della separazione da Totti. L’attenzione dei media le ha impedito di andare in paesi lontani.

Secondo Il Messaggero, la conduttrice continuerà a vivere con i tre figli nella mega villa all’Eur da 25 stanze (quella di Ilary) e riceverà da Francesco Totti un assegno di mantenimento mensile (che si dice sia a più zeri). Oltre a liquidare la moglie delle sue due partecipazioni societarie (che per il 90% sono di proprietà dei parenti di lei), secondo le indiscrezioni, Francesco Totti distribuirà a Ilary anche le sue società Number Five srl e Sporting Club. Essendo in fase di divorzio, la coppia dividerà il restante patrimonio di famiglia, che comprende cinque società gestite da Francesco Totti che si occupano esclusivamente di immobili, secondo quanto riportato da Repubblica.

In un mese e mezzo Totti e Ilary potrebbero ottenere lo status di separati

Secondo quanto riferito, la coppia ha deciso di accordarsi con la negoziazione assistita, un metodo che consente di ottenere il divorzio in tempi rapidi senza dover lottare in tribunale. I due coniugi, assistiti dai loro avvocati, stabiliscono l’affidamento dei figli, i termini e le cifre del mantenimento, nonché tutti gli accordi patrimoniali, al fine di raggiungere un accordo di divorzio. Una volta raggiunto l’accordo, è necessaria l’approvazione del pubblico ministero e gli avvocati informano successivamente l’anagrafe comunale del cambiamento di stato. Secondo Il Messaggero, tutto dovrebbe concludersi in un mese e mezzo al massimo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.