Vi ricordiamo chi è Bobby Solo? Età, carriera, biografia, moglie, figli e vi ta privata


Bobby Solo , pseudonimo artistico di Roberto Satti ( Roma , 18 marzo 1945 ) , è un cantante italiano che coltiva il genere della musica romantica , pop . Bobby è considerato da molti l'” Elvis Presley ” italiano, e questo è dovuto alla somiglianza della sua voce , allo stile della sua acconciatura , e infine all’ammirazione che ha sempre avuto per il Re del rock and roll . È stato il vincitore del Festival di Sanremodue volte (1965 con “Se piangi, se ridi” e 1969 con “Zingara”).

Storia

Bobby Solo e Iva Zanicchi, vincitori a Sanremo 1969.

Esordisce come cantante al Festival di Sanremo nel 1964 , interpretando insieme a Frankie Laine il brano Una lacrima sul viso . Un anno dopo, sarà il vincitore di detto festival con la canzone Se piangi, se ridi (Se piangi, se ridi), che eseguirà accompagnato dal famoso gruppo di menestrelli New Christy Minstrels .

Nel 1964 vince il Festivalbar ( Italia ), con la canzone Credi a me .

Nel 1965 partecipò all’Eurovision Song Contest tenutosi a Napoli , in Italia , qualificandosi al quinto posto, con il tema Se piangi, se ridi .

Nel 1969 vinse ancora a Sanremo quando eseguì il brano Zingara ( Gitana ) in duetto con la cantante Iva Zanicchi .

Molteplici sono le sue partecipazioni al Festival di Sanremo (che si tiene annualmente in Italia dal 1951 ), ovvero:

  1. 1964 Una lacrima sul viso – insieme a Frankie Laine .
  2. 1965 Se piangi se ridi – con un nuovo Christy Minstrels.
  3. 1966 Questa volta – insieme a The Yardbirds .
  4. 1967 Canta ragazzina – insieme a Connie Francis .
  5. 1969 Zingara – insieme a Iva Zanicchi .
  6. 1970 Romantico blues – con Gigliola Cinquetti .
  7. 1972 presto
  8. 1980 Gelosa
  9. 1981 Non posso perderti
  10. 1982 Rimani
  11. 1984 Ancora ti vorrei
  12. 2003 Non si cresce mai in duetto con Little Tony .

Tra i tanti suoi successi si ricordano: San Francisco ( 1967 ), versione italiana dell’omonimo tema, interpretato da Scott McKenzie ; Non c’è più niente da fare ( 1966 ); Pisolino ( 1967 ); Dominica d’Agosto ( 1969 ); Un po’ di limone ( 1968 ). Negli anni ’80, insieme a Rosanna Fratello e Little Tony , forma il gruppo I Robot , con il quale ottengono un discreto successo, esibendosi anche a Sanremo . Bobby Solo ha avuto un notevole impatto nel mercato tedesco , francese e spagnolo , avendo registrato le sue canzoni di maggior successo, nelle suddette lingue , con un numero di copie vendute molto significativo Nel 1989 esce vincitore con Una lacrima sul viso nella trasmissione musicale C’era una volta il festival .

filmografia

descrizione in italiano

  1. Una lacrima sul viso ( 1964 ).
  2. Viale della canzone ( 1965 ).
  3. La più bella coppia del mondo ( 1967 ).
  4. Donne, botte e bersaglieri ( 1968 ).
  5. Zingara ( 1969 ).
  6. FFSS cioè che mi hai portato a fare sopra Posillipo se non mi vuoi più bene ( 1983 ).

Curiosità

Durante l’ edizione del Festival di Sanremo del 1964 , Bobby Solo ebbe inaspettatamente un impedimento alla voce a causa di un attacco di paura del palcoscenico, che gli impedì di cantare direttamente la canzone Una lacrima sul viso . Fu allora che si sarebbe dovuto realizzare uno dei primi playback della storia, situazione che non fu ben accolta dal pubblico . Per questo motivo, allo stato attuale, tale pratica è vietata durante la suddetta festa . Questa battuta d’arresto ha impedito a Bobby di vincere il festival, ma è servita come una sorta di compensazione .per gli anni successivi , dove la performance del cantante raggiunse grandi livelli di attrazione. A proposito di questo episodio, molti pensarono che potesse essere una trovata pubblicitaria per promuovere la vendita dell’album , la cui registrazione era di qualità superlativa .

Roberto Satti, alias Bobby Solo , è chiamato dagli italiani ” Elvis Presley di casa nostra”.

Alle elezioni politiche dell’anno 2006 si è presentato come candidato , per il partito UDEUR, per ricoprire un posto alla Camera dei Deputati , ma non è finito eletto. Ciò nonostante, nel giorno in cui Faustus Bertinotti si è insediato alla presidenza della Camera, tale atto viene presentato -su richiesta del suo rappresentante di partito Clemente Mastella- e lo fa senza poter nascondere “Una lacrima sul viso”, che appare come un casuale paradosso del destino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *