Vi ricordiamo chi è Giovanni Tata Giacobetti marito di Valeria Fabrizi


Un grande amore è stato il cantante e contrabbassista Giovanni Tata Giacobetti, morto nel 1988. Valeria Fabrizi è stata sposata con uno di loro.

Dal 1964 al 1988 Valeria Fabrizi è stata sposata con Giovanni Tata Giacobetti, padre dei suoi due figli. Cosa c’è da sapere sull’amore romantico tra l’attrice e il marito e sulla carriera di Giovanni Tata Giacobetti, che suonava nel Quartetto Cetra?

Chi era Giovanni Tata Giacobetti: la biografia

Nato il 24 giugno 1988 (sotto il segno del Cancro), Giovanni Giacobetti è stato un musicista, contrabbassista e paroliere italiano, fondatore del Quartetto Egie e successivamente del Quartetto Cetra. Ha imparato a suonare il contrabbasso da autodidatta mentre frequentava gli studi all’Accademia di Belle Arti di Roma nel 1940. Il Quartetto Egie fu originariamente fondato da tre musicisti nel 1940, che in seguito si separarono e fondarono il Quartetto Cetra. È ricordato soprattutto come “il più bravo” membro del Quartetto Cetra. Oltre a scrivere la maggior parte dei testi, Giacobetti collaborò anche con Giorni Kramer e numerosi altri artisti. Molte delle sue canzoni sono state scritte da Giacobetti.

Giovanni Tata Giacobetti: la vita privata

Il musicista Giacobetti ha sposato l’attrice Valeria Fabrizi nel 1964 e nello stesso anno è nata la figlia Giorgia. Morì per un attacco di cuore nel 1988. “Quando mi chiese di sposarlo era il membro più bello del Quartetto Cetra”, ha dichiarato Valeria Fabrizi a Io e Te parlando del suo rapporto con il marito, “e lui mi disse che mi sarebbe sempre stato vicino come in un film”. Le manca “tantissimo”, ha detto. Avevano organizzato una festa per il 25° anniversario della sua morte, ma lui è morto pochi mesi prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *