Vi ricordiamo chi è Sam Ryder? Il “nuovo” cantante dei Queen di cui tutti parlano


Sabato scorso, nel primo dei tanto attesi Taylor Hawkins Tribute Concerts , abbiamo potuto assistere a molte delle apparizioni più sorprendenti o innovative. Uno di questi, senza dubbio, era quello di Sam Ryder, il cantante che si unì ai Foo Fighters, Brian May, Roger Taylor e suo figlio Rufus Taylor per suonare “Somebody to Love” . Nonostante tutto, più di uno si è chiesto, chi è Sam Ryder? (tramite Louwire )

Nato nell’Essex, nel Regno Unito, nel giugno 1989, Ryder ha iniziato a voler dedicarsi alla musica dopo aver visto i Sum 41 dal vivo. Tuttavia, gli Iron Maiden lo aspettavano lungo la strada, in particolare ‘Seventh Son of a Seventh Son’, Freddie Mercury, Lordi e… Eurovision .

Negli ultimi dieci anni, il cantante è stato in tour e ha registrato con band come The Morning After, Blessed by a Broken Heart e Close Your Eyes . La musica non lo nutriva, quindi nel frattempo Sam lavorava nell’edilizia con suo padre.

E poi è arrivata la pandemia. Durante il blocco, intorno al marzo 2020, Ryder ha iniziato a fare cover di canzoni su TikTok ed è diventato virale. Non a caso, è diventato l’artista più seguito nel Regno Unito sulla piattaforma. Il prossimo passo logico? Bene, pubblicando un EP intitolato “The Sun’s Gonna Rise” con Parlophone Records e, successivamente, rappresentando l’Inghilterra in Eurovision 2022. La sua faccia sta suonando un campanello?

Con la canzone “Space Man” , Ryder è riuscito a detronizzare la Spagna dal secondo posto del festival, lasciando al terzo posto Chanel Terrero e, sopra, la Kalush Orchestra dell’Ucraina. Dopo il suo successo, è apparsa anche al Queen’s Platinum Jubilee ed è stata in tournée negli Stati Uniti e in Corea del Sud.

E infine, il Taylor Hawkins Tribute Concert, dove ha cantato “Somebody to Love” in questo modo:

A tutto questo, Grohl ha introdotto Ryder con queste parole:

“Stasera abbiamo un ospite molto speciale che potresti non aspettarti. Non l’abbiamo fatto. Quando stavamo parlando della prossima canzone che avremmo eseguito, non eravamo davvero sicuri di chi avremmo dovuto portare con noi per cantarla, e penso che Roger Taylor abbia avuto l’idea. Roger ci ha mostrato una clip di qualcuno che esegue questa canzone, abbiamo fatto una telefonata e nel giro di 20 minuti questa persona ci ha detto che sarebbe venuto stasera per cantarla con noi. Quindi, per favore, dai il benvenuto al cantante più straordinario. Sam Ryder, vieni a cantare con noi stasera”.

A tutto questo, Ryder si prepara a pubblicare il suo primo LP, ‘ There’s Nothing But Space, Man!’ , che uscirà a ottobre. Chissà cosa ha in serbo per lui il destino… o se lo vedremo mai più cantare con i Queen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *