Chi è Silvia Di Stefano figlia di Stefano D’Orazio


Le persone sono ancora in soggezione nei confronti del compianto, grande Stefano D’Orazio, l’iconico batterista dei Pooh, purtroppo scomparso il 6 novembre. Sebbene non abbia mai avuto figli biologici, è stato comunque il padre biologico di un individuo straordinario. Chi sarà mai?

Conoscete la figlia che Stefano D’Orazio ha preso sotto la sua ala con tanta passione e amore?

Stefano e Lena hanno avuto una relazione appassionata che è durata molti anni e ha portato alla nascita della loro amata figlia Silvia Di Stefano. Nel 2000 hanno persino aperto una scuola di canto insieme e, anche dopo la fine della loro relazione, sono rimasti vicini affinché Stefano potesse crescere Silvia come fosse sua, regalandole il suo amore per la musica e il canto.

Chi è l’incredibile Silvia Di Stefano, l’amata figlia di Lena Biolcati?

Oggi Silvia è un’appassionata cantante con una particolare predilezione per il musical. Durante una recente intervista, Silvia ha raccontato quanto Stefano sia stato determinante nella sua vita. Ha esclamato: “Sono cresciuta a pane e musica tra le note dei Pooh”, sottolineando quanto Stefano abbia significato per lei e per sua madre. È stato grazie a D’Orazio che Silvia ha intrapreso un percorso nel mondo artistico e, con l’aiuto di Stefano, la sua carriera si è consolidata con musical di successo come Aladdin e Pinocchio.

L’eredità appassionata del batterista continua a vivere nel loro testamento spirituale!

Con il cuore pesante, Stefano, il batterista dei Pooh, ha dato l’addio alla band nel 2009, per poi tornare per la reunion del 2015/16 e intraprendere un tour in giro per l’Italia. In una lettera, una sorta di testamento spirituale, ha espresso il suo profondo rammarico, lamentando che la sua vita dissoluta non gli ha permesso di fare molte cose, tra cui avere un figlio. Scriveva: “Ho rotto bacchette e amicizie troppo grandi per sopportare la mia eterna lontananza, ho battezzato i figli degli altri senza aver mai avuto il coraggio di farne uno mio, ho messo tutto il mio tempo e tutto il mio talento nella grande avventura che mi ha accompagnato finora”. Nonostante tutti i rimpianti, lo spirito appassionato di Stefano ha continuato a persistere e i suoi fan lo ricorderanno sempre con affetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *