Francesco Bruno chi è? Età, malattia, figli, moglie, carriera, Mostro di Firenze era


Il noto criminologo Francesco Bruno ha esplorato la possibilità che il Mostro di Firenze abbia subito un trauma da bambino, suggerendo che potrebbe essere stato causato dalla perdita della madre per un tumore al seno o all’utero.

Francesco Bruno, un noto criminologo di Cosenza che insegna all’Università La Sapienza di Roma, ha trattato molti casi di cronaca nel corso della sua carriera, tra cui il famoso Mostro di Firenze. Scopriamo di più su di lui, compresi i dettagli sulla sua malattia, sulla causa della sua morte, sulla sua famiglia, e sul suo lavoro. Bruno ha anche espresso la sua opinione sul Mostro di Firenze, sostenendo che potrebbe ancora essere vivo.

Il criminologo Francesco Bruno ha esaminato diversi casi di cronaca nel corso della sua carriera, tra cui quello del famoso Mostro di Firenze. Nel 1985, Bruno aveva proposto che i delitti del serial killer potessero essere legati a pratiche di magia nera e riti esoterici. Inoltre, Bruno è entrato a far parte del gruppo di difesa di Pietro Pacciani, un contadino di Mercatale sospettato di essere il Mostro di Firenze. In un’intervista dello scorso anno al giornale La Verità, Bruno ha sostenuto che il serial killer potrebbe essere ancora vivo, affermando che non ci sono motivi per essere certi che sia morto. Bruno aveva anche ipotizzato che il Mostro di Firenze potesse aver subito un trauma infantile a causa dell’asportazione del seno e dell’utero della madre a causa di un tumore, e che questo fosse alla base delle escissioni operate durante i delitti.

Francesco Bruno, un famoso criminologo di Cosenza, è scomparso. La causa della sua morte è stata annunciata come un ictus. Il sindaco di Celico, dove Bruno è nato, ha dato l’annuncio su Facebook. Bruno era un esperto in medicina e criminologia, ed era conosciuto per aver lavorato sui casi più noti di omicidi in Italia, tra cui quello del Mostro di Firenze, collegando gli omicidi all’esoterismo. Non sono disponibili ulteriori informazioni sulla sua morte o su eventuali malattie di cui poteva soffrire. Bruno era sposato con la professoressa Simonetta Costanzo, con la quale aveva un figlio di nome Alfredo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *