Gina Lollobrigida l’ex marito Rigau, il patrimonio e l’accordo


In seguito alla morte di Gina Lollobrigida, avvenuta lunedì 16 gennaio, è nata una polemica tra l’ex marito Francisco Javier Rigau – che ha assistito ai suoi ultimi istanti di vita – e Andrea Piazzolla, fidato factotum dell’attrice. Rigau si è ora espresso sulla questione, apparendo a La Vita in Diretta su Rai 1 per spiegare la sua versione dei fatti.

Ha dichiarato di averla assistita quando si è rotta il femore, ma che il suo patrimonio è scomparso. Rigau ha anche dichiarato la sua intenzione di partecipare ai funerali della Lollobrigida, che si terranno nella Chiesa degli Artisti di Roma domani, 19 gennaio. Ha dichiarato che sarà il figlio a decidere, ma che lui sarà in prima fila.

All’inizio degli anni 2000, Francisco Javier Rigau e Gina Lollobrigida hanno avuto una relazione tumultuosa che è sfociata in un matrimonio annullato dalla Sacra Rota. All’epoca lei aveva 79 anni e lui 45, e la coppia ha affrontato una lunga battaglia giudiziaria che si è conclusa nel 2019.

Secondo recenti notizie, i due avevano firmato una scrittura privata, una sorta di accordo prematrimoniale, che dichiarava che avrebbero celebrato il matrimonio solo in forma religiosa e non avrebbero perseguito gli effetti civili. Il matrimonio era stato fissato per il 29 novembre 2006 a New York, ma alla fine è stato annullato. In seguito si è scoperto che la coppia si era sposata per procura il 29 novembre 2011. Papa Francesco ha annullato le nozze nel 2019 per mancanza di consenso. Sfortunatamente, le nozze sono state registrate civilmente in Spagna e Rigau sta ora cercando di rivendicare il patrimonio della sua ex compagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *