Hai capito chi è Carlo Di Francesco marito di Fiorella Mannoia? Età, lavoro, figli


Carlo Di Francesco è nato ad Avezzano, in provincia de L’Aquila, nel 1980 ed ha 42 anni. È il marito della cantante Fiorella Mannoia e un musicista, arrangiatore e produttore musicale. Ha suonato in tour con artisti come Ornella Vanoni, Loredana Bertè, Edoardo Bennato e Alex Baroni. Insieme al suo fratello gemello Matteo, ha fondato un gruppo di bata-rumba, una musica tradizionale cubana. Ha ricoperto il ruolo di professore nel talent show “Amici” di Maria De Filippi, poi ha lasciato la trasmissione televisiva per dedicarsi completamente alla musica. A 18 anni, Carlo Di Francesco è volato verso Cuba, dove ha mantenuto la sua residenza fino al 2010, studiando all’Istituto Superiore d’Arte le percussione afro-cubane. Carlo è anche uno sportivo, avendo praticato il rugby a livello agonistico per diversi anni, sempre parallelamente allo studio della musica.

Moglie

Carlo Di Francesco e Fiorella Mannoia si sono sposati il 22 febbraio 2021. La coppia si è conosciuta negli studi del talent show “Amici” di Maria De Filippi, dove lui ha ricoperto il ruolo di insegnante di canto. I due hanno 26 anni di differenza e non hanno figli.

Fiorella Mannoia

Fiorella Mannoia ha debuttato al Festival di Castrocaro nel 1968 ed è diventata nota al grande pubblico in seguito al Festival di Sanremo con i brani “Caffè nero bollente” (1981), “Quello che le donne non dicono” (1987, scritta da E. Ruggeri) e “Le notti di maggio” (1988), ottenendo anche il riconoscimento della critica. Grande interprete della canzone d’autore al femminile, ha vinto diversi premi Tenco; si ricordano in questo senso gli album “I treni a vapore” (1992), “Gente comune” (1994) e “Certe piccole voci” (1999, anche Disco di platino doppio). Hanno scritto per lei celebri cantautori come F. De Gregori, F. Battiato, I. Fossati e P. Fabrizi, tuttavia ha saputo dare voce anche ad autori emergenti.

Alla fine del decennio, dopo una serie di lavori di successo, Fiorella Mannoia pubblica il suo primo album dal vivo, “Certe piccole voci”, che viene certificato con il disco di platino anche grazie alla celebre cover di “Sally” di Vasco Rossi. Nel 2000 partecipa al Festival di Sanremo come ospite e nel 2001 pubblica “Fragile”, uno dei suoi dischi più famosi e celebrati. Nel corso degli anni 2000, continua a sfornare lavori di successo, spaziando tra diversi generi e sperimentando molto con la voce e la musica. Torna a Sanremo come ospite, stavolta nella serata dei duetti, per cantare insieme al rapper Frankie hi-nrg mc Boogie in omaggio a Paolo Conte. Nel 2016 pubblica un album con sonorità più vicine al pop internazionale, “Combattente”, anticipato dall’omonimo singolo. L’anno dopo, partecipa al Festival di Sanremo con il brano “Che sia benedetta”, raggiungendo la terza posizione in classifica.

La cantante è stata premiata per aver contribuito a fare conoscere in Italia la figura del leader politico Thomas Sankara e per la vicinanza al popolo e alle donne africane. Oltre alla carriera di cantante, ha avuto anche varie esperienze a livello recitativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *