La pizza più cara del mondo: 8.300 euro. Ingredienti e segreti: perché costa così tanto - Controcopertina
Rimani sempre aggiornato, Segui le nostre notizie cliccando sulla stellina ⭐️ a questo link --> Google News

La pizza più cara del mondo: 8.300 euro. Ingredienti e segreti: perché costa così tanto

Se pensavate che le pizze esclusive di Flavio Briatore fossero costose, preparatevi a sorprendervi. La pizza più cara al mondo è stata creata da uno chef italiano di fama mondiale, Renato Viola, che ora risiede a Miami Beach. Nel suo ristorante autentico e modernizzato nel cuore di South Beach, offre una pizza davvero lussuosa, considerata una delle più costose e prelibate al mondo.

Lo Chef di Eccellenza

Renato Viola è uno dei migliori Maestri Pizzaioli Italiani nel mondo, e il suo talento è stato riconosciuto in prestigiosi concorsi di pizzaiolo in tutta Europa. Ha fatto conoscere la sua arte culinaria in diverse città di fama internazionale, da Monte Carlo a Las Vegas. Ora, ha creato un ristorante unico a Miami Beach, con la missione di servire solo il meglio ai suoi ospiti, utilizzando ingredienti di altissima qualità e un impasto a levitazione naturale di 72 ore.

La Pizza più Costosa del Mondo

Tra le varie specialità del ristorante di Renato Viola, spicca una pizza particolarmente esclusiva e costosa, che è stata definita la più cara del mondo. Gli ingredienti che compongono questa delizia culinaria sono veramente straordinari e raffinati.

Gli Ingredienti Esclusivi:

  • Tre diversi tipi di caviale (Oscietra Royal Prestige, Kaspia Oscietra Royal e Beluga Kaspia)
  • Gamberoni rossi di Acciaroli
  • Aragosta di Palinuro
  • Cicala del Mediterraneo
  • Due gocce di cognac Luigi XIII Remy Martin
Leggi Anche  La pacifica giornata di giardinaggio si trasforma in un attacco brutale: vicino violento colpisce la vicina

Il Prezzo Spropositato

Sì, avete letto bene. La pizza “Luigi XIII” ha un prezzo incredibile di 8.300 euro, destinata a soddisfare il palato delle persone più esigenti e benestanti. È un vero lusso culinario, il cui costo è paragonabile a un pranzo di nozze completo con luna di miele inclusa.

Un Servizio Esclusivo

La pizza “Luigi XIII” ha un tocco di esclusività ulteriore: può essere ordinata solamente a domicilio. Renato Viola in persona, accompagnato da un sommelier e un altro chef, si reca a casa del cliente per preparare la pizza direttamente ai suoi fornelli. Il risultato di questa esperienza culinaria di alto livello è qualcosa di unico e indimenticabile.

Conclusioni: La pizza “Luigi XIII” di Renato Viola è un’opera d’arte culinaria creata per soddisfare i desideri dei palati più raffinati e appassionati di lusso. Con ingredienti prelibati e una preparazione su misura a domicilio, questa pizza è davvero un’esperienza senza pari. Tuttavia, per la maggior parte delle persone, sarà solo un sogno proibito, mentre i più fortunati potranno concedersi un momento di autentico lusso culinario.

Leggi Anche  Otto e mezzo, parole taglienti da lilli gruber ‘’incapaci e ignoranti’’

Continua a leggere su Controcopertina.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *