Mare Fuori 3 chi sono i personaggi



Siamo entusiasti di annunciare le quattro nuove aggiunte all’incredibile cast di Mare Fuori 3: Giuseppe Pirozzi nel ruolo di Raffaele Di Meo (alias Micciarella), Francesco Panarella nel ruolo di Luigi Di Meo (alias Cucciolo), Clara Soccini nel ruolo di Giulia e Maria Esposito nel ruolo di Rosa Ricci. Insieme all’esperto cast di Carolina Crescentini e Carmine Recano, questa sarà sicuramente una serie indimenticabile – in streaming ora su Raiplay e in onda su Rai2 dal 15 febbraio! Non perdete l’occasione di scoprire tutti i personaggi di questa incredibile serie!

Ecco Mare Fuori 3! Un cast accattivante di attori e personaggi si uniscono per creare una storia sensazionale che vi lascerà affascinati. Non perdetevi questa incredibile produzione!
I ragazzi dell’Istituto Penitenziario Minorile sono pieni di passione e potenzialità!

Filippo Ferrari (Nicolas Maupas) è un giovane della Milano benestante con un futuro incredibilmente brillante come musicista. Commette uno sfortunato errore che provoca la morte di uno dei suoi compagni. Durante il periodo di detenzione, trova un’amicizia genuina e un amore vero. Un amore appassionato che lo libera, in tutti i sensi.

Carmine Di Salvo (Massimiliano Caiazzo) porta con orgoglio il nome dei Di Salvo e, con l’aiuto dell’amato amico Filippo, riesce a superare il dolore per la scomparsa di Nina. Ma ora si trova da solo nell’Ipm, di fronte a una nuova minaccia: Rosa Ricci, sorella di Ciro, venuta a vendicare i suoi fratelli.

Edoardo Conte (Matteo Paolillo), dal bel viso e dalla voglia di vivere, è uno spacciatore condannato con un’ardente passione per le donne. Nonostante la giovane età, ha già generato un figlio. Edoardo è l’erede di Ciro ed è determinato a realizzare la loro comune ambizione di prendere il controllo di Napoli. Sfortunatamente, il suo cognome non è Ricci, e il prezzo che deve pagare per questo è troppo alto.

Pino ‘o Pazzo (Artem) è un individuo unico nel suo genere, nato da una madre single. È un ribelle, che rifiuta di conformarsi a qualsiasi organizzazione criminale. Ha sempre avuto problemi a seguire qualsiasi tipo di regola, sia essa buona o cattiva. Quando incontra Filippo e poi Carmine, il suo mondo si apre e la sua solitudine viene sostituita da un nuovo senso di speranza. Ora è in grado di lasciar andare la rabbia che gli ribolle dentro e di abbracciare un nuovo amore con Kubra, e il loro legame diventa sempre più forte.

Gianni Cardiotrap (Domenico Cuomo) era un adolescente apparentemente innocuo. Tuttavia, dopo aver commesso l’efferato crimine di uccidere Fabio, è rimasto in uno stato di angoscia emotiva. Vuole disperatamente proteggere Gemma, l’unica ragazza che abbia mai amato, da se stesso, ma l’unico modo che conosce è quello di farla andare via.

Tano ‘o Pirucchio (Nicolò Galasso) è sempre stato un solido alleato di Ciro, ma il desiderio di vendetta che lo ha consumato dopo la sua scomparsa ha gradualmente corroso la sua anima. La sua visione della vita è cambiata drasticamente e cerca di riconquistare l’amore dei suoi genitori e la vita che desideravano per lui. È già troppo tardi?

Milos (Antonio D’Aquino), un appassionato zingaro sinti che si destreggia con entusiasmo all’interno dell’IPM, fornendo ai responsabili tutto ciò di cui hanno bisogno. L’alleato di Edward inizia a inquisirlo nel momento in cui trova l’amore.

Mimmo (Alessandro Orrei) ha abbandonato i suoi parenti, abbracciando il clan Ricci, per poi tornare indietro e schierarsi con la famiglia Di Salvo. Ma quando tenta di tornare da sua madre, capisce il pesante costo dell’abbandono della sua autentica famiglia.

I nuovi bambini

Raffaele Di Meo, affettuosamente conosciuto come Micciarella (Giuseppe Pirozzi), vive da 15 anni una vita emozionante e pericolosa. La madre è tossicodipendente e l’amato fratello Luigi è come un padre e un amico per lui, sempre pronto a unirsi alle sue avventure.

Luigi Di Meo, detto Cucciolo (Francesco Panarella), è un diciassettenne dal fisico straordinario. La sua passione per il fratello minore è impareggiabile e farebbe di tutto per tenerlo al sicuro. Cucciolo è motivato e determinato a raggiungere la vetta del clan Ricci.

Le ragazze

Naditza (Valentina Romani) è un’appassionata zingara stabilitasi a Napoli che preferirebbe essere in prigione piuttosto che con la sua famiglia. È stata arrestata più volte per furto e frode, ed è stata spesso ospite dell’Istituto Minorile di Napoli. La sua personalità vibrante e audace si irradia da lei. Oggi sta scappando con Filippo, il ragazzo di cui si è follemente innamorata. Insieme, sognano una vita senza restrizioni o regole, una vita di pura libertà.

Viola (Serena De Ferrari) è una donna focosa e nordica che ha commesso un crimine atroce e insensato. È una maestra della manipolazione, desiderosa di dominare sia uomini che donne. Non ha mai sperimentato l’amore, finché Paola non le ha mostrato ciò che le era sempre mancato.

Silvia (Clotilde Esposito) è un’adolescente appassionata che ha imparato l’arte della seduzione. La sua più grande ambizione è portare gioia e piacere a chi la circonda. Purtroppo, spesso confonde il sesso con l’amore, creando situazioni difficili.

Gemma (Serena Codato) è una giovane donna coraggiosa di Rimini che purtroppo ha subito violenza. Nonostante il suo turbamento interiore, non ha perso la speranza che l’amore possa sopraffarla e proteggerla. La gentilezza di Cardio è stata un’incrollabile fonte di forza e di ispirazione, e lui non si arrenderà mai con lei.

Kubra (Kyshan Wilson), orgogliosa italiana di seconda generazione, è piena di gioia quando scopre la bellezza dell’amore nell’Ipm. Per la prima volta nella sua vita, sperimenta la soddisfazione di fidarsi completamente di qualcun altro.

Le nuove ragazze

Giulia (Clara Soccini) è un’appassionata trapper milanese, determinata a realizzare i propri desideri e le proprie ambizioni. È decisa a non lasciare che nulla la ostacoli nel raggiungimento dei suoi obiettivi.

Rosa Ricci (Maria Esposito), una quindicenne focosa, irrompe nell’IPM con un’unica missione: vendicare la morte del fratello uccidendo Carmine.

Adulti

Paola Vinci (Carolina Crescentini) è la direttrice dell’IPM e l’incontro con Massimo ha ammorbidito la sua durezza. Ora guarda i suoi ragazzi con uno sguardo più tenero, ma questo sarà la causa delle sue immense difficoltà.

Massimo Valenti (Carmine Recano) è il capo delle guardie carcerarie, un uomo con un forte codice morale, ma anche uno che ascolta il suo cuore. È duro ma comprensivo con i detenuti, non esita mai a mostrare la sua compassione. Il suo dilemma ora è scegliere se fare del male a Paola o a suo figlio, visto che la moglie è tornata.

Sofia Durante (Lucrezia Guidone) entra nell’Ipm con una passione bruciante per l’educazione, ma il suo atteggiamento è di durezza e giudizio. Paola e Massimo sono i suoi obiettivi principali e lei attende con ansia i loro passi falsi. Nessuno sembra riuscire a entrare in sintonia con lei, nemmeno i bambini o gli adulti. Persino il paziente Beppe sembra non riuscire a fare progressi, finché… tutto arriva a un punto morto.

Beppe (Vincenzo Ferrera) è un appassionato educatore dell’IPM che crede che tutti i ragazzi meritino una seconda possibilità. Si dedica a proteggerli e guidarli, costi quel che costi. La consapevolezza che la sua stessa figlia è tra i detenuti è un pesante fardello sul suo destino.

Liz (Anna Ammirati) è un’agente penitenziaria incredibilmente appassionata che ha una particolare predilezione per Edward. Nonostante i suoi sforzi per trattare tutti i ragazzi allo stesso modo, non può negargli nulla!

Lino (Antonio De Matteo) è un rinomato agente penitenziario noto per essere un opportunista, ma il suo recente viaggio nell’Ipm gli ha insegnato che l’integrità intellettuale dà più frutti del semplice interesse personale. Questa convinzione cerca di trasmetterla anche a un detenuto con cui stringe un legame speciale.

Con decenni di esperienza alle spalle, Gennaro (Agostino Chiummariello) è un vero veterano. Ha un approccio premuroso e paterno con ogni ragazzo e il suo umorismo è in grado di alleggerire qualsiasi atmosfera tesa.

Latifah (Liliana Mele), la madre di Kubra dalla Nigeria, torna con passione per riallacciare il rapporto con la figlia. Beppe la accoglie calorosamente, ma l’amore di un tempo porta a entrambi il sapore amaro del loro fallimento.





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *