Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi sarebbero tornati assieme per davvero?


Ormai, per chi li osserva da vicino, non solo paparazzi e giornalisti, ma anche albergatori, ristoratori, camerieri, non ci sono quasi più dubbi: Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi sarebbero tornati assieme per davvero. Stanno soltanto aspettando il momento giusto per ufficializzare la loro riappacificazione.

Molte sono le occasioni in cui vengono avvistati vicini, molti i gesti di tenerezza, spesso nascosti e fugaci, che vengono notati. L’ultima prova della riconciliazione sono queste foto, in cui si vede la coppia felice sulla neve con le figlie Sole e Celeste. E non si tratta soltanto di una giornata passata insieme in montagna per “il bene delle bambine”: Tomaso e Michelle sono stati a San Cassiano in Alta Badia dal 27 dicembre al 7 gennaio. Sono arrivati con due auto diverse (per due giorni Trussardi è dovuto scendere in città per lavorare), ma hanno alloggiato nello stesso albergo. Li vediamo incontrarsi per il pranzo all’aperto in un ristorante sulle piste: sono seduti in mezzo a tantissime persone, come una famiglia qualunque.

Lui è in abiti casual poiché non scia, Michelle e le bambine in tenuta da neve. Il pranzo prosegue tra chiacchiere, sorrisi e abbracci. A un certo punto Tomaso si alza e in uno slancio si china verso Michelle per baciarla. Lei, forse consapevole di essere sotto la lente del nostro fotografo, si copre il viso con un tovagliolo a quadretti, e il marito finirà per baciarla da sopra la stoffa. Dopo il pranzo, Trussardi carica gli sci delle sue tre ragazze sulla jeep e la famiglia fa ritorno in hotel.

Qualche settimana fa Tomaso aveva dichiarato al Corriere della Sera: «Non c’è stata e non c’è alcuna nuova donna accanto a me. Mi sento inadatto a qualsiasi tipo di relazione con una donna diversa da Michelle. Dopo una storia così importante non si può ricominciare come se niente fosse». A meno che non si ricominci con la stessa donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *