Rudy Londoni, chi è l’ex marito di Patrizia Rossetti


Rudy Londoni non è un nome noto, ma è conosciuto come l’amato marito di Patrizia Rossetti. La sua professione di tecnico televisivo e cameraman è il modo in cui lui e Patrizia si sono conosciuti.

Non perdetevelo! Attivate le notifiche per rimanere aggiornati su tutti gli ultimi aggiornamenti.

Rudy Londoni è tornato sotto i riflettori a causa delle recenti rivelazioni di Patrizia Rossetti sulla loro relazione al Grande Fratello Vip. L’ex reginetta delle televendite ha rivelato che lui le è stato infedele con una donna che conosceva da oltre tre decenni, lasciandola a subire le conseguenze delle sue azioni.

Chi è Rudy Londoni

Rudy Londoni non è certo un nome conosciuto, ma è un tecnico e cameraman televisivo di grande fama. Tuttavia, la sua fama deriva dall’essere stato il marito di Patrizia Rossetti. Come ricorda con affetto la Rossetti, “l’ho incontrato durante una pubblicità e la mia piccola cucciola Kylie (che si chiama come la Minogue) era rannicchiata dietro la sua telecamera. Lui si è dolcemente offerto di tenerla per me!”.

Il matrimonio nel 2016

La bellissima unione tra Rudy Londoni e Patrizia Rossetti è iniziata nel 2012, dopo anni di amore. Purtroppo la loro relazione si è interrotta bruscamente nel 2019 a causa di uno straziante tradimento che Patrizia Rossetti ha portato alla luce. I due si sono incrociati per la prima volta nel 2006 e da allora il loro amore è sbocciato. Patrizia Rossetti in DiPiù.

Per un po’ ho lottato per capire se il nostro matrimonio fosse salvabile, ma quando sono tornata da Pechino Express i problemi erano diventati troppo gravi per essere ignorati. Con il cuore pesante ho concluso che era giunto il momento di separarci.

La scoperta del tradimento

La casa del Grande Fratello Vip ha acceso i riflettori sui dettagli intimi della vita dei concorrenti. Patrizia Rossetti ha raccontato come è venuta a conoscenza dell’infedeltà dell’ex marito: “Li ho visti insieme con i miei occhi. Gli ho dato due possibilità, ma la terza volta è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso: il lupo perde il pelo ma non il vizio…”. Si è rifiutata di rivelare l’identità dell’altra donna, ma si sa che era una collega: “Veniva dal mio stesso posto di lavoro. Una persona che conoscevo da 30 anni. Sì, era vero, e ne avevo abbastanza. Li ho affrontati entrambi. Li ho colti sul fatto, lo giuro. Li ho colti di sorpresa e li ho trovati insieme”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *