Simona Izzo chi è la moglie di Ricky Tognazzi?


Simona Izzo è una figura di spicco dell’industria cinematografica e televisiva italiana, con una carriera che spazia dalla recitazione alla sceneggiatura e alla regia. Suo padre, Renato Izzo, era un direttore del doppiaggio e il debutto di Simona nel mondo dello spettacolo è dovuto alla sua influenza.

È riconosciuta per il suo contributo al cinema italiano ed è spesso associata al marito Ricky Tognazzi, con cui è sposata dal 1995. La coppia è una delle più rinomate del mondo dello spettacolo italiano e spesso collabora alla scrittura di film e spettacoli.

Simona Izzo e Ricky Tognazzi si sono sposati nel 1995 dopo una lunga relazione. Prima di unirsi al collega, l’attrice era stata legata sentimentalmente a Maurizio Costanzo e in precedenza ad Antonello Venditi. La regista è stata sposata con il cantante romano dal 1975 al 1978, con cui ha avuto un figlio, Francesco, proprio come la madre attrice e doppiatrice.
Simona Izzo e Ricky Tognazzi hanno una relazione matrimoniale di lunga data.

Simona Izzo e Ricky Tognazzi sono attualmente una delle coppie più stabili del mondo dello spettacolo. Si sono sposati nel 1995, dopo una relazione durata diversi anni. Tuttavia, il loro percorso non è stato privo di sfide. In un’intervista al Corriere della Sera, Ricky ha commentato le difficoltà che hanno dovuto affrontare a causa delle rispettive situazioni familiari. Ha dichiarato: “È stata una storia complicata, perché io avevo una figlia dal mio precedente matrimonio con Flavia Toso, e Simona aveva un marito e un figlio, rispettivamente Antonello Venditti e Francesco”.

Simona Izzo impiegò undici anni per convincere il suo compagno a sposarla. Nonostante la disapprovazione del padre, era determinata a fare il passo successivo per il bene dei suoi figli. Ha usato il suo atteggiamento sfrontato a suo vantaggio, rischiando durante un lungo viaggio in auto verso Nizza. Simona descrive il suo compagno come una melagrana, con un aspetto coriaceo e un interno dolce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *