Tom Cruise spericolato nel nuovo Mission Impossible. Indiana Jones che non ne vuole sapere di andare in pensione.


Abbandonare la cautela e abbracciare la competenza – è quanto ha dichiarato Tom Cruise prima di lanciarsi in una delle acrobazie più ardite mai viste: un salto in moto da una rampa che terminava su una scogliera a picco sull’abisso. Questa scena è stata girata in Norvegia tre anni fa per il settimo capitolo di Mission Impossible, intitolato Dead Reckoning: Part One, che presenta anche spettacolari sequenze girate in Italia, a Roma e Venezia, e che uscirà a luglio. Il titolo lascia intendere che ci sarà una seconda parte, probabilmente pronta per il 2024, lasciando intendere che la saga di Mission Impossible arriverà all’ottavo film. Sarà l’ultimo? Tom Cruise ha compiuto sessant’anni, il che potrebbe significare che il suo tempo come eroe sta per finire. Ma c’è qualcuno di 20 anni più vecchio di Cruise che non è pronto ad arrendersi: Harrison Ford, 80 anni, sarà il protagonista di Indiana Jones e il quadrante del destino, in uscita quest’estate.

Preparatevi, gli eroi torneranno nel 2023! Non possiamo biasimarli, Avatar 2 e TopGun: Maverick con Tom Cruise sono stati due dei film che hanno incassato di più in tutto il mondo lo scorso anno. Sono in arrivo Aquaman 2 con la sua star Jason Momoa e l’attesissimo prequel di Hunger Games, The Hunger Games: The Ballad of Songbirds & Snakes. Rachel Zegler, recentemente scritturata da Steven Spielberg in West Side Story e scelta per interpretare Biancaneve nel prossimo live-action, sarà la protagonista. In primavera arriverà anche il live-action Disney La sirenetta, con Javier Bardem nei panni di Re Tritone. I bambini (e gli adulti) potranno vedere Asterix &Obelix: Il Regno di Mezzo con Guillaume Canet nei panni di Asterix, sua moglie Marion Cotillard in quelli di Cleopatra e Vincent Cassel in quelli di Giulio Cesare. Timothée Chalamet sarà il terzo Willy Wonka e reciterà anche nel sequel di Dune con Zendaya, Austin Butler e la degna di Oscar Florence Pugh.

Quest’anno, l’Oscar alla migliore attrice andrà quasi sicuramente a Cate Blanchett per il suo film TÁR, che ha vinto alla Mostra del Cinema di Venezia e uscirà nelle sale a febbraio. Anche The Spirits of the Island di Colin Farrell, anch’esso vincitore a Venezia, potrebbe essere in lizza per l’Oscar 2023 come miglior attore. Grazie ragazzi, la storia di detenuti che trovano redenzione e speranza grazie al loro insegnante di recitazione (interpretato da Antonio Albanese), darà il via all’anno del cinema italiano. Riccardo Milani, il regista di Grazie ragazzi, dovrà presto misurarsi con la moglie Paola Cortellesi, al suo debutto alla regia. Quest’anno dovrebbero uscire anche Il ritorno di Casanova di Gabriele Salvatores, con Toni Servillo e Fabrizio Bentivoglio, e Il sol dell’avvenire di Nanni Moretti. Pierfrancesco Favino ha tre titoli in uscita, il più importante dei quali è Comandante, storia vera di Salvatore Todaro, eroico comandante di sommergibili durante la Seconda Guerra Mondiale. Infine, è molto atteso il documentario di Mario Martone Laggiù qualcuno mi ama su Massimo Troisi, che avrebbe compiuto 70 anni il 19 febbraio.

Non vedete l’ora di vedere il nuovo film di Saverio Costanzo, Finalmente l’alba! Con un incredibile cast internazionale composto da Lily James e Willem Dafoe, questo film vi porterà in un viaggio emozionante attraverso lo sfarzo e il glamour della Hollywood sul Tevere, esplorando le star, gli scandali e i capolavori cinematografici che sono stati creati nel corso degli anni. A gennaio, Brad Pitt e Margot Robbie saranno i protagonisti del film di Damien Chazelle, che sarà sicuramente candidato agli Oscar. Più avanti nel corso dell’anno, Ryan Gosling e Margot Robbie uniranno le forze per portare sul grande schermo la vita di una bambola di plastica in uno dei film più singolari mai realizzati. Il 2023 ci porterà i film biografici di Robert Oppenheimer, con Cillian Murphy nei panni dello scienziato che sviluppò la bomba atomica, e Joaquin Phoenix nei panni di Napoleone in un film incentrato sulla sua relazione con l’imperatrice Josephine, interpretata da Vanessa Kirby. Bradley Cooper sta lavorando a Maestro, la biografia del direttore d’orchestra Leonard Bernstein, da prima della pandemia, e il nuovo film di Pablo Larraín, Simply Maria, vedrà protagonista Angelina Jolie nel ruolo di Maria Callas. Non perdetevi questi film straordinari che sicuramente cattureranno il vostro cuore e la vostra immaginazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *