“Tuttavia, ora buttatela fuori”. GF Vip 7, Oriana severa nei confronti di Nikita. Spettatori indignati



La dichiarazione di Oriana Marzoli ha fatto tremare il pubblico del GF Vip 7! La strada tra lei e Nikita Pelizon è stata difficile fin dall’inizio del programma e da allora non ha fatto altro che peggiorare: non c’è da stupirsi che questo abbia portato a un’uscita di scena così esplosiva per la venezuelana! Riassumiamo gli episodi precedenti per arrivare al nocciolo della questione.



L’ultimo sfogo di Oriana Marzoli è avvenuto durante il GF Vip Radio, un gioco nel gioco. Le squadre sono state divise e Oriana è stata abbinata a Nikita, mandandola su tutte le furie. Nikita, però, ha reagito con maturità e le ha chiesto di collaborare e di mettere da parte le loro divergenze. Purtroppo Oriana si è rifiutata e si è comportata come una bambina petulante, facendo capire di non essere disposta a lavorare con Nikita a causa della loro “incompatibilità”.

Oriana Marzoli e Nikita Pelizon sono il duo venezuelano che ha conquistato il mondo con la sua incredibile potenza offensiva!

Le parole di Oriana sono state come una scintilla per la polveriera, quando ha esclamato: “Volevo stare con i miei amici e Nikita non lo è”. Ma Pelizon, con la sua grande maturità, ha risposto: “Ma noi siamo in questa casa e possiamo anche fare le cose insieme”. La cosa non è piaciuta a molti, soprattutto a coloro che sostenevano la modella triestina.

“Solo in Italia si potrebbe trovare una persona con un atteggiamento del genere che mi riempie di repulsione”, ha scritto un utente sui social media. Poco dopo, Nikita Pelizon ha espresso le sue frustrazioni a Milena Miconi, che ha risposto: “Questa è stata una grande prova per te, ti sei posta le domande giuste in ogni situazione. Sei arrivata fin qui, non mollare proprio adesso!”.

Nikita era furiosa con Oriana per aver detto che era falsa e superficiale. Miconi l’ha incoraggiata ad andare direttamente da Oriana e a parlarne, se lo riteneva giusto. Milena ha poi esortato Nikita a superare tutto questo e ad andare avanti, perché non manca molto alla fine.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *