Chi è Antonio Di Bella: età, moglie, figli e biografia



Antonio Di Bella, giornalista italiano di prestigio, vanta una carriera di oltre 40 anni nel settore dell’informazione. La sua eredità giornalistica è ancorata anche al ruolo di suo padre, Franco Di Bella, che ha ricoperto la carica di direttore del Corriere della Sera dal 1977 al 1981.



Nato a Milano il 16 marzo 1956, Di Bella è noto per la sua riservatezza riguardo alla vita privata. Ha contratto matrimonio due volte, con il secondo legame celebrato con una donna tedesca. Tuttavia, dettagli su eventuali figli sono rimasti fuori dal dominio pubblico. In un’intervista, Di Bella ha dichiarato ironicamente: “Purtroppo la mia povera seconda moglie, che è tedesca, deve sorbirsi tutte le problematiche di questa nostra strana e meravigliosa Italia”.

La sua carriera giornalistica ha avuto inizio con la collaborazione presso la redazione regionale milanese della Rai nel 1978, seguita da una rapida ascesa a ruoli di rilievo come cronista principale. Ha arricchito il suo percorso come corrispondente del TG3 a New York e come conduttore dell’edizione serale del telegiornale nei primi anni novanta.

Nel 1996, Di Bella è tornato alla redazione di Milano, assumendo ruoli di crescente responsabilità e diventandone il responsabile. La sua leadership è stata evidente durante il mandato come direttore del TG3 dal 2001 al 2009, durante il quale ha introdotto il programma d’approfondimento “Linea Notte”.

Dopo l’esperienza al TG3, Di Bella è stato nominato direttore di Rai3 nel 2009, ma nel 2010 Paolo Ruffini è stato reintegrato nella direzione. Nel 2011, Di Bella è diventato corrispondente a New York per il Tg1, e l’anno successivo ha riassunto il ruolo di direttore di Rai3, sostituendo Paolo Ruffini.

Con la conclusione del mandato di direttore di Rai3 nel 2012, Di Bella è stato designato corrispondente Rai a Parigi, dove ha coperto eventi di rilevanza mondiale come l’attentato alla sede di Charlie Hebdo e gli attentati del 13 novembre 2015. Nel 2016, è stato nuovamente chiamato a ricoprire il ruolo di direttore, questa volta di Rai News.

L’impegno di Antonio Di Bella nel giornalismo televisivo ha attraversato epoche significative, dimostrando una dedizione costante all’informazione di qualità. La sua carriera continua a segnare la storia del giornalismo italiano, un capitolo dopo l’altro.



Lascia un commento