Chi è Sergio Endrigo: canzoni, moglie, figlia, causa della morte e carriera del cantautore



Sergio Endrigo è stato uno dei più importanti cantautori italiani, noto per il suo contributo alla musica italiana attraverso brani indimenticabili. In questo articolo, esploreremo la sua vita, la carriera e il lascito che ha lasciato dietro di sé.



Giovinezza e Inizio Carriera

Nato a Pola il 15 giugno 1933, Sergio Endrigo ha ereditato la passione per la musica dal padre, un tenore autodidatta. La sua carriera ha preso il via al Roxy Bar del Lido di Venezia, dove si è esibito con un fisarmonicista. La svolta è arrivata quando si trasferì a Milano negli anni ’60 e incontrò Nanni Ricordi, che ha riconosciuto il suo talento e l’ha incoraggiato a comporre canzoni.

Successi e Festival di Sanremo

Endrigo ha inciso il suo primo 45 giri, “Bolle di sapone”, per la Tavola Rotonda. Tuttavia, la vera fama è arrivata nel 1962 con la canzone “Io che amo solo te”. Durante la sua carriera, ha partecipato per ben nove volte al Festival di Sanremo, vincendolo nel 1968 con “Canzone per te”. Ha collaborato con scrittori, poeti e musicisti illustri, contribuendo a plasmare il panorama musicale italiano.

Brani Indimenticabili e Collaborazioni

Tra i suoi brani più noti ci sono “Ci vuole un fiore”, eseguito spesso con sua figlia Claudia, “Aria di neve”, “La colomba”, “E allora balliamo” e “Te lo leggo negli occhi”. Endrigo ha anche recitato nel film “Tutte le domeniche mattina”.

Vita Personale e Famiglia

Nel 1963, Sergio Endrigo ha sposato Maria Giulia Bartolacci, diventando padre di Claudia nel 1965. Il rapporto con la moglie è stato descritto come intenso ma burrascoso, aggiungendo un tocco di dramma alla sua vita personale.

Triste Fine e Eredità

Sergio Endrigo è deceduto a Roma il 7 settembre 2005 all’età di 72 anni, a causa di un cancro ai polmoni diagnosticato alcuni mesi prima. La sua eredità musicale continua a vivere attraverso le sue affascinanti composizioni, che continuano ad ispirare nuove generazioni di artisti.

In conclusione, la vita di Sergio Endrigo è stata un viaggio ricco di successi, sfide e contributi duraturi alla musica italiana. La sua voce unica e le sue melodie intramontabili restano impresse nella memoria collettiva, confermando il suo status di icona della canzone italiana.



Lascia un commento